Il Tabbouleh al branzino

Il Tabbouleh al branzino
Un primo piatto fresco e leggero, perfetto per l’estate perché si può preparare in anticipo e conservare in frigo. Seguici anche su Facebook
1 minuti di lettura
Alternativa ai piatti freddi con il riso, il tabbouleh al branzino è preparato con il bulgur, costituito da chicchi di grano germogliati, spezzati, cotti al vapore ed essiccati. Questo processo lo rende di veloce cottura, ma ne preserva le qualità nutrizionali.
Vino consigliato, un Sicilia Inzolia.

 La ricetta: Tabbouleh al branzino


Ingredienti per 4 persone
150 g di bulgur
200 g di filetto di branzino
150 g di pomodorini
1 cipolla rossa
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale

Procedimento
Mettere in bulgur in ammollo per un paio d’ore. Quindi scolarlo e sbollentarlo per un minuto in acqua leggermente salata.
Scolarlo premendolo leggermente.
Tuffare il filetto di branzino in acqua bollente salata e dopo 10 secondi (non di più) sgocciolarlo con l’aiuto di una schiumarola e farlo raffreddare due minuti in una ciotola dove lo aspetta acqua e ghiaccio. Sgocciolarlo di nuovo.
Lavare e tagliare in quarti i pomodorini. Sbucciare e tagliare la cipolla a fettine sottili.
Tagliare anche il filetto di branzino a fettine sottili.
Mettere il bulgur in un’insalatiera. Unirvi i pomodorini, la cipolla, il branzino. Condire con l’olio e un pizzico di sale, mescolare e servire.
Guarnire, se piace, con qualche fogliolina di menta.
2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito