Giovane, scoppiettante e amato dagli stilisti: ecco il ciclone dolce di Roberto Rinaldini

Dopo il locale milanese, il pasticciere progetta nuove aperture in Italia e nel mondo. Seguici anche su Facebook
1 minuti di lettura
Milano è solo l’inizio. La premiata ditta Rinaldini (Roberto Rinaldini, la socia Micaela Dionigi, il consulente Mario Esposito e gli investitori) mette in campo alcuni milioni di euro e progetta di aprire in tutta Italia (a Roma due negozi entro fine anno), per poi passare all’estero, compreso uno spazio dal celeberrimo Harrods’, a Londra.

Dopo l’era della cucina spettacolo adesso tocca alla pasticceria.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori