Il reportage
Foto di Paolo Soriani 

La battaglia della Tuscia contro i noccioleti: "La monocoltura ci toglie l'acqua"

Sull'altopiano dell'Alfina il paesaggio sta cambiando a vista d'occhio per l'impulso alla corilicoltura. Le associazioni: "Non è agricoltura, è land grabbing". Ma per il territorio è un'immediata risorsa economica

4 minuti di lettura

Il panorama ricorda i quadri dei maestri del Quattrocento: colline dolci che sembrano accarezzate dal cielo e sullo sfondo l'incredibile facciata del duomo di Orvieto. In primo piano ci sono dettagli stridenti: una distesa di file diritte di alberelli poco più alti di arbusti e nel campo vicino, dove la terra è arata e smossa, il giallo bruno è macchiato da un'ampia striscia scura e fangosa.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori