L'analisi

Piove in Groenlandia: ecco perché non è un buon segno

A favorire l'evento sono stati l'aumento delle temperature e l'instabilità dell'atmosfera nell'Artico, che secondo molti è strettamente legata al riscaldamento globale

2 minuti di lettura

Piove sul bagnato in Groenlandia, è proprio il caso di dirlo. A metà del mese passato, infatti, per la prima volta a memoria d'uomo è piovuto sul tetto dell'isola gelata favorendo la fusione del manto gelato che rimane di solito congelato anche d'estate. Piove sul bagnato perché questo fenomeno si va ad aggiungere ad altri eventi estremi che sono stati osservati e i record che sono stati stabiliti negli anni recenti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori