Non sprecare
Una villa confiscata al clan Casamonica. Simona Granati - Corbis/Getty Images 

Il limbo dei beni sequestrati alle mafie

Ovvero come vanificare una buona legge: quasi 20mila immobili e 3mila aziende sono in attesa di una destinazione, con procedure che durano decenni e arrivano quasi sempre a un punto morto

1 minuti di lettura

Il Fiore è un piccolo ristorante di Lecco diventato famoso per la qualità della sua cucina, per il microcosmo di buona integrazione rappresentato dai suoi 11 dipendenti (accanto agli italiani ci sono lavoratori che arrivano dal Ghana, dal Senegal e dall’Albania), per essere stato, in passato, il locale di proprietà del boss della ‘ndrangheta Franco Coco Trovato.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori