L'intervista

Decarbonizzazione ed emissioni zero: la sfida della roadmap della Iea. Fatih Birol: "Stop ai nuovi pozzi di gas e petrolio"

Fatih Birol, direttore esecutivo dell’Agenzia Internazionale per l’Energia (Iea) - (foto: Ozan Kose/Afp via Getty Images)
Fatih Birol, direttore esecutivo dell’Agenzia Internazionale per l’Energia (Iea) - (foto: Ozan Kose/Afp via Getty Images) 
Il direttore esecutivo dell’Agenzia Internazionale per l’Energia (Iea): "C’è una corsa ad avere economie moderne e pulite. Chi non si muoverà in quella direzione sarà penalizzato"
3 minuti di lettura

Stop alla produzione di automobili a combustione interna entro il 2035. Dal 2030 installazione ogni anno di impianti eolici e fotovoltaci pari a quattro volte la potenza installata nel 2020 (che pure è stato un anno record per le energie rinnovabili). Nessuna nuova miniera di carbone o pozzo da cui estrarre petrolio o gas naturale. “Non ce n’è più bisogno”, ammette il direttore esecutivo dell’Agenzia Internazionale per l’Energia (Iea) Fatih Birol.