Comuni e ambiente, quasi il 70% dei capoluoghi è plastic free

I dati dell'Osservatorio appalti verdi costituito da Legambiente e dalla Fondazione Ecosistemi. Una amministrazione su 4 adotta sempre i criteri ambientali minimi. Sono 17 le città che adottano le linee degli acquisti sostenibili in oltre l'80% dei casi. Fotocopiatrici e stampanti in testa, ancora scarse le politiche di risparmio energetico
2 minuti di lettura
In Italia ci sono sempre più Comuni capaci di bandire appalti verdi e aumenta in maniera sostanziale il numero di quelli che sono ormai plastic free: il 67,8% dei Comuni capoluogo ora ha infatti bandito la plastica, mentre nel 2018 soltanto il 42% lo faceva. E tuttavia, l'adozione dei "Criteri ambientali minimi" da parte della pubblica amministrazione potrebbe essere più spedita ed efficace con una formazione migliore degli addetti alle procedure di acquisto e alla stesura dei bandi.
 

Il forum sul "green procurement"

Sono questi alcuni tra i dati presentati oggi a Roma al "Forum Compraverde Buygreen", evento dedicato a politiche, progetti, beni e servizi degli acquisti verdi pubblici e privati.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori