Berlusconi a Trieste, tre ore di show

Dall'arrivo in piazza Unità con un'ora di ritardo all'incontro con Tondo, passando per il comizio in Stazione Marittima, per finire alla frettolosa partenza tra fan che lo acclamano e detrattori che lo fischiano: ecco, nelle immagini scattate da Andrea Lasorte e Massimo Silvano, e nel contributo di alcuni fotogrammi di Gianni Guerra, il Cavaliere nella sua "missione" triestina, lanciato alla caccia di consensi per sé e per il suo schieramento. L'articolo