L'Austria restituisce il terzo Klimt agli ebrei

Nel 1941 la Gestapo trafugò l'opera dalla casa della deportata Amalie Redlich. Ora il Museo di Salisburgo la consegna al nipote della donna. Vale 30 milioni

Pane integrale alle erbe aromatiche e semi oleosi

Casa di Vita