Tags: porto di trieste

Trieste, approda Taransay, lo yacht high-tech dalle fattezze antiche

Trieste, approda "Taransay", lo yacht high-tech dalle fattezze antiche

E' appena approdato sulle Rive di Trieste. Ha poco meno di 40 metri di lunghezza, 7,60 di larghezza, scafo in alluminio e acciaio, si chiama "Taransay" ed è uno yacht molto particolare. Di primo acchito sembrerebbe un'imbarcazione della prima metà del Novecento. E, invece, sotto queste sembianze, si svela un condensato di alta tecnologia costruito da Rossi Navi e varato appena due anni fa. Resterà in città per un periodo variabile, a discrezione dei privati che hanno navigato fin qui. L'elegante navetta, un condensato di legni pregiati e ottoni molto "english syle", può essere affittata a cifre decisamente considerevoli. Fotoservizio di Andrea Lasorte, le foto degli interni e dall'alto sono invece tratte dal book dell'unità

Trieste, gran movimento di crocieristi sulle Rive

Trieste, gran movimento di crocieristi sulle Rive

L'attracco dell'imponente ed elegante Queen Victoria vivacizza le Rive di Trieste. Ormeggiata alla Stazione marittima, con la poppa che fuoriesce abbondantemente rispetto alla lunghezza della banchina, la grande nave da crociera fa scalo in città per l'intera giornata di sabato 19 agosto: qui è previsto il cambio tra passeggeri che sbarcano e quelli che partono per la crociera. Si tratta soprattutto di stranieri, in tutto oltre duemila persone, che affollano la città e che danno lavoro anche all'aeroporto di Ronchi dei Legionari, dove arrivano e ripartono i voli charter zeppi di turisti pronti a imbarcarsi o a tornare a casa. Conseguente anche il gran movimento di pullman e taxi. Foto di Andrea Lasorte

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SPEDIZIONI FREE PER GLI AUTORI

Stampare un libro, ecco come risparmiare