Menu

Foto

Alla scoperta del parco marino di Miramare con Noi Il Piccolo

Il primo dei tre appuntamenti per la comunity di lettori di Noi il Piccolo alla scoperta dell'Area marina protetta di Miramare è stato un successo. I prossimi due sono fissati il 25 novembre e il primo dicembre. Accompagnati da Paolo Ukmar, coadiuvato da Davide Scridel, ornitologi e naturalisti del Wwf, i lettori hanno scoperto in particolare la fauna. Chi volesse iscriversi alle prossime date, ne può approfittare CLICCANDO QUI

Il palazzo fantasma di via Mazzini

E' pieno di masserizie e completamente abbandonato: è forse l'unico edificio fasticente di via Mazzini da cui ieri, per fortuna senza gravi conseguenze, si è staccato un vetro finito in mille frantumi in mezzo alla strada. Foto di Andrea Lasorte LEGGI L'ARTICOLO GUARDA IL VIDEO

Il panificio Inglese di Monfalcone nella top ten del Sole 24 Ore

La famiglia Inglese, da 55 anni sul mercato, all'ottavo posto nella classifica delle 350 aziende italiane che crescono di più. Il segreto del successo? Abbandonare la produzione convenzionale e scommettere nel settore del "Gluten free" (senza glutine). Fotoservizio di Katia Bonaventura

"Fiaccolata" nel buio per la Ferriera di Trieste: tutto regolare

Fiamme alte svariati metri da tutte le "torce" disponibili, vampate improvvise che illuminavano a giorno l'intera zona, lingue di fuoco unite a sibili sinistri: ecco, immortalato dall'obiettivo di Andrea Lasorte, il "fenomeno" che la sera di mercoledì 14 novembre ha interessato lo stabilimento della Ferriera di Servola, creando un po' di apprensione tra i residenti del rione triestino e gli automobilisti di passaggio sulla Grande viabilità. Cosa è successo? Dalla Siderurgica Triestina ecco la spiegazione: "Le fiamme sono prodotte dall’azionamento di valvole di sfogo della sovrappressione, che si attivano in caso di produzione di gas in eccesso. Il meccanismo provoca appunto la fuoriuscita del gas, che viene quindi bruciato per essere eliminato". Nessun pericolo, dunque, anche se la portata dello "spettacolo" ha allarmato decine di persone. GUARDA IL VIDEO

I gufi, buoni vicini della famiglia Bernardi-Cosma

Un’esile betulla piazzata nel giardino di una villetta di Turriaco, a fianco della strada, da anni è diventata l’Albero dei gufi. «A ogni cambio di stagione - spiegano i proprietari - ne arrivano diversi esemplari che prendono possesso dei rami». Stavolta se ne contano otto. Foto di Katia Bonaventura LEGGI L'ARTICOLO

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro