Quotidiani locali

Foto

Trieste, carrelli della spesa e casinò in piazza Unità: l'ironia corre sui social

La notizia dello sbarco del supermercato Despar in piazza Unità a Trieste ha scatenato l'ironia di triestini, che in questi giorni stanno inondando Facebook di fotomontaggi e post ironici sul tema. Dalla foto coi carrelli della spesa a fianco della fontana dei Quattro continenti all'idea di trasformare il Municipio in un casinò: ecco una carrellata dei post sui social. Qui il link per votare il nostro sondaggio sul supermercato

Trieste, svelata la cappella dell'ex chiesa di Cavana

Al primo piano della chiesa sconsacrata di San Sebastiano, che al piano terra ospiterà un negozio di detersivi, verrà riconsacrata una cappella «della riconciliazione e della Misericordia». Al suo interno sono già pronti alcuni affreschi e opere, come quelle di Oleg Supereco, pittore russo contemporaneo di fama internazionale, e ancora si auspica ne arrivino. (Foto di Andrea Lasorte)

I primi 70 anni del Vespa Club Trieste

Il Vespa Club Trieste compie 70 anni e festeggerà l’anniversario con un raduno internazionale che si terrà in città dal 24 al 26 agosto, anche in collaborazione con il Comune. Un traguardo importante per il sodalizio, tra i primi in Italia dedicato alla famosa due ruote e che in ogni ritrovo annuale conta fino a 500 partecipanti in arrivo soprattutto dall’estero. È lunga la storia alle spalle del gruppo, fatta di momenti di incontro, di viaggi o di semplici escursioni, come la prima in assoluto, accompagnata dalle forze dell’ordine in moto, perché Trieste apparteneva allora al Territorio Libero. «Nel settembre del 1947 alcuni vespisti triestini decidono di organizzare la prima gita turistica nella vicina Grado – racconta sul sito il presidente Alessandro Leban – con tanto, appunto, di scorta della polizia militare. È in questo contesto che nasce nel 1948 il Vespa Club Trieste, con la guida del presidente Ovidio Opiglia e il vicepresidente Ferruccio Miletta». Nel corso del tempo sono tante le persone a ritrovarsi all’interno del club, fino ai soci attuali, una settantina.

Trieste, a scuola di pizza con un vero chef

Quindici piccoli chef della 2C dell’elementare Rossetti si sono cimentati ieri nella creazione della loro personalissima pizza in un progetto che richiede... “Mani in pasta”. Questo il titolo dell’iniziativa organizzata dall’istruttore pizzaiolo Massimo Di Martino e da Denis Berginc della Madia spa. Partendo dalla spiga, i bambini hanno vissuto così le tappe di preparazione della pizza, tastando la consistenza della farina, ottenuta dalla macinatura del grano, assaporando gli aromi e i profumi della polpa di pomodoro e abbracciando infine l’ultimo universo sensoriale, il gusto. Foto di Francesco Bruni

In Tribunale il concerto "verso Esof" a Trieste

Nuovo appuntamento del ciclo di eventi "Verso Esof" promosso dalla Società dei concerti. Nell’aula della Corte d’Assise del tribunale, circa 200 studenti provenienti da tutta la regione hanno assistito alla prova del concerto “Verso Esof”, che ha chiuso la mattinata dedicata alla celebrazione della XXVI Giornata in ricordo di Giovanni Falcone e della strage di Capaci. Il concerto vero e proprio si è poi tenuto alle 18 ed era principalmente dedicato a magistrati, avvocati e lavoratori del tribunale di Trieste. (Foto di Francesco Bruni e Andrea Lasorte) L'articolo e il video del concerto

Quindici alberi monumentali sotto "tutela" a Trieste

Due cerri, una sofora del Giappone, un corbezzolo, due platani comuni, un tiglio selvatico, due roverella, un leccio, un pino d’Aleppo, un pino grigio, una sequoia sempreverde, un olmo del Caucaso e un cipresso comune. Sono quindici gli “alberi monumentali d’Italia” presenti a Trieste. Sono quelli contenuti nel primo elenco approvato dal Ministero delle politiche agricole. Sono state censiti in tutto il Paese 2. 407 alberi che si contraddistinguono per valore biologico ed ecologico, per l’importanza storica, culturale e religiosa che rivestono in determinati contesti territoriali. Dei veri monumenti verdi o “patriarchi della natura” visto che molti superano tranquillamente il secolo di vita. Nelle foto di Andrea Lasorte, due dei quindici alberi monumentali di Trieste: l'olmo di Villa sartorio e il pino d'Aleppo di Villa Revoltella

XII legislatura in Fvg: prima seduta del Consiglio regionale

Le strette di mano, i sorrisi (a denti stretti e no), le smorfie, l'emozione che - in qualche sguardo - traspare palesemente: ecco la prima seduta del Consiglio regionale del Fvg nelle foto di Massimo Silvano. Sancita l'elezione a presidente d'aula di Ettore Romoli, esperto forzista. I suoi vice sono Russo (Pd) e Mazzolini (Lega). LEGGI L'ARTICOLO

Addio Montegranaro, sotto con Treviso

Nelle foto scattate a Porto San Giorgio, ecco le fasi salienti di gara-4, il match dominato (ma con grande caparbietà, vista la resistenza di Montegranaro) dall'Alma Trieste. Finale 71-65 per i biancorossi e serie chiusa sul 3-1. Ora in semifinale l'avversario più temibile: la De' Longhi Treviso. L'ARTICOLO

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori