Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Its Volta, al via nuovo corso per tecnico “one health care”

Una figura per la gestione dei macchinari utilizzati nell’assistenza domiciliare Prorogato il bando per le iscrizioni al 3 ottobre

Oltre l’80% dei diplomati delle passate edizioni già occupati presso aziende nazionali ed estere del settore biomedicale e informatico. È con queste credenziali che la Fondazione Its Alessandro Volta, con sede nell’Area Science Park, lancia il nuovo percorso formativo Tohc (Tecnico One Health Care) per una nuova figura professionale in grado di utilizzare dispositivi per il monitoraggio e la cura della persona fuori dal perimetro dell’ospedale. Il Tecnico Superiore Tohc è uno specialista che ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Oltre l’80% dei diplomati delle passate edizioni già occupati presso aziende nazionali ed estere del settore biomedicale e informatico. È con queste credenziali che la Fondazione Its Alessandro Volta, con sede nell’Area Science Park, lancia il nuovo percorso formativo Tohc (Tecnico One Health Care) per una nuova figura professionale in grado di utilizzare dispositivi per il monitoraggio e la cura della persona fuori dal perimetro dell’ospedale. Il Tecnico Superiore Tohc è uno specialista che gestisce gli ausili, le apparecchiature, gli impianti utilizzati per l’assistenza domiciliare nella continuità assistenziale e ne effettua l’installazione e la successiva manutenzione dove vive il paziente, nel suo appartamento o in una casa di cura. Dato l’interesse crescente intorno a questa nuova opportunità formativa è stato prorogato al 3 ottobre il termine di adesione sul sito www.itsvolta.it.

«Saremo i primi in Italia a offrire un corso di questo tipo per rispondere ai nuovi paradigmi delle tecnologie mediche che ormai escono dall’ospedale per gestire le problematiche in strutture a bassa intensità di cura, come possono essere, ad esempio, le case di riposo o il proprio domicilio. L’obiettivo è garantire la massima qualità della vita, fronteggiando il progressivo invecchiamento della popolazione e l’aumento delle patologie croniche, grazie ad un utilizzo professionale ed efficace di tecnologie meno complesse di quelle presenti negli ospedali ma distribuite sul territorio», ha affermato il presidente della Fondazione Alberto steindler.

Il nuovo corso biennale, della durata di 2000 ore (di cui 800 di stage in azienda), si aggiunge ai due già affermati e consolidati Tib (Tecnico informatica biomedica)e Tab (Tecnico Apparecchiature Biomediche: Tecnico Superiore per la gestione e manutenzione di apparecchiature biomediche, per la diagnostica per immagini e per le biotecnologie).

Il Diploma di Tecnico Superiore rilasciato al termine di tutti i percorsi di studio della Fondazione Its Volta, corrispondente al V livello del Quadro Europeo delle Qualifiche (Eqf), è corredato dall’Europass diploma supplement che ne favorisce la circolazione in ambito europeo. —