Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Trieste, scatta il countdown della Barcolana 50 Sarà la più social e a misura di “clic”

Il varo della "passera" per la Barcolana 50 (foto Massimo Silvano)

Presentata la kermesse che festeggerà il suo mezzo secolo Dopo il record di barche è l’ora del coinvolgimento “globale”

TRIESTE Sarà l’anno della polo blue marine, dei tanti manifesti, ma soprattutto di un numero: il 50. Quello che celebrerà il mezzo secolo della Barcolana. Le 10.30 della seconda domenica d’ottobre già s’avvicinano. E, dopo il record delle 2.101 barche al via nel 2017, questo dovrà essere «l’evento della qualità», come ha spiegato il presidente della Svbg Mitja Gialuz, nel corso della presentazione ufficiale della kermesse. «Vogliamo coinvolgere ancora di più i cittadini e per questo abbiamo ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

TRIESTE Sarà l’anno della polo blue marine, dei tanti manifesti, ma soprattutto di un numero: il 50. Quello che celebrerà il mezzo secolo della Barcolana. Le 10.30 della seconda domenica d’ottobre già s’avvicinano. E, dopo il record delle 2.101 barche al via nel 2017, questo dovrà essere «l’evento della qualità», come ha spiegato il presidente della Svbg Mitja Gialuz, nel corso della presentazione ufficiale della kermesse. «Vogliamo coinvolgere ancora di più i cittadini e per questo abbiamo lanciato #ceroancheio, perché non vogliamo creare un’autocelebrazione, ma il racconto costruito direttamente dai partecipanti, da quanti hanno vissuto in mare o a terra l’evento. Tutti coloro che hanno una foto di una qualsiasi edizione potranno inviarla a ufficiostampa@barcolana.it per vederla pubblicata sui canali web Barcolana».

Barcolana, via al countdown. Varata la "passera" del 50°


Sono in corso di stampa anche le bandiere che racchiudono i simboli rielaborati del Gran Pavese e della Svbg. Verranno donate a chi abita lungo le rive affinché siano esposte nel weekend della manifestazione, e saranno pure sui manifesti della «comunicazione coordinata» in città. Roberto Dipiazza, nell’occasione, ha ricordato il sorvolo delle Frecce Tricolori durante la procedura di partenza nonché il nuovo parcheggio sul terrapieno, «che sarà operativo e dotato di nuova recinzione i cui lavori sono andati a bando ieri (martedì, ndr). Ci saranno poi i cinque milioni e mezzo che la Regione ha stanziato per il terrapieno, dove vogliamo creare anche una foresteria a disposizione degli atleti delle società veliche».

PromoTurismo Fvg presenterà poi una novità importante. «Nell’infopoint – ha anticipo l’assessore regionale al Turismo Sergio Bini – sarà possibile visitare le città simbolo del Friuli Venezia Giulia attraverso la realtà virtuale». Se Bini ha ricordato di essere un fedelissimo dell’evento, la collega di giunta delegata a Cultura e sport Tiziana Gibelli ha raccontato di aver avuto un fidanzato velista che le ha fatto conoscere la Barcolana. Zeno D’Agostino, presidente dell’Autorità portuale, ha rimarcato il grande cuore dei partecipanti, ma anche quello degli organizzatori per «una macchina perfetta», mentre il comandante della Capitaneria di porto Luca Sancilio ha sottolineato l’impegno dei suoi uomini in tutti i giorni della kermesse nonché l’apertura della sede della Guardia costiera al pubblico.

Le iscrizioni online sono ufficialmente aperte sul sito della Barcolana. Il primo a formalizzarla è stato il friulano Stefano Miani, con la sua “Psiche”, e Gialuz non ha nascosto comunque la volontà di superare anche in questa edizione le duemila barche «senza però riproporre il grande sforzo dello scorso anno». Per quanto riguarda gli eventi di avvicinamento il 26 settembre apriranno le iscrizioni in sede, il 5 ottobre ci sarà l’inaugurazione ufficiale della Barcolana 50, il 6 si aprirà il Villaggio e si terrà il concerto in piazza Unità a sostegno del Burlo, il 7 sarà dato spazio alla Notte blu.

Quanto all’evento in mare nel primo weekend ci saranno la Young con gli optimist, la gara di fondo di nuoto e la Kickoff Under 19 di J70 della Lega italiana vela. Il 10 sarà la volta della Barcolana Chef e dell’avvio del circuito M32 che durerà fino al 13, quando scenderanno in mare gli Ufo, i Meteor ed i J70 per la Generali Cup oltre alle regine della Classic. Per i J70 il 12 ci saranno ninfine la Barcolana Invitational e la regata della Lega navale. —