Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Investite sulle strisce a Gradisca: gravi due diciottenni

L'intervento dell'ambulanza

Avevano preso parte all'Ethnic Festival, un'auto le ha travolte. Una delle due è stata trasportata all'ospedale di Cattinara di Trieste ma non sarebbe in pericolo di vita

GRADISCA. Stavano attraversando la strada mentre, tutt’attorno, impazzava l’Ethnic festival a Gradisca. Ad un certo punto, un’autovettura le ha investite. Ferite (una in maniera grave) due ragazze di 18 anni.


Entrambe avevano partecipato nella serata del 21 aprile alla manifestazione promossa in occasione del Mundialito. Alla guida della vettura (una Honda Civic) c’era un 24enne residente nella Bassa Friulana. Si è fermato immediatamente per soccorrerle e ha chiamato aiuto. Peraltro, tutto si ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

GRADISCA. Stavano attraversando la strada mentre, tutt’attorno, impazzava l’Ethnic festival a Gradisca. Ad un certo punto, un’autovettura le ha investite. Ferite (una in maniera grave) due ragazze di 18 anni.


Entrambe avevano partecipato nella serata del 21 aprile alla manifestazione promossa in occasione del Mundialito. Alla guida della vettura (una Honda Civic) c’era un 24enne residente nella Bassa Friulana. Si è fermato immediatamente per soccorrerle e ha chiamato aiuto. Peraltro, tutto si è svolto sotto gli occhi di tantissima gente considerato che c’era una festa.

Le due ragazze coinvolte nell’incidente sono state, prima, trasferite con l’ambulanza all’ospedale di Monfalcone. Poi quella più grave è trasportata all'ospedale di Cattinara, a Trieste, con l’elisoccorso. Le sue condizioni, a quanto si apprende, sono serie ma non sarebbe in pericolo di vita.

L’altra ragazza ha rimediato lesioni più lievi ma resta ricoverata in ospedale, a Monfalcone. Rilievi da parte dei carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Gradisca d’Isonzo.