Quotidiani locali

Muggia, con oggetti da scasso vicino alla barche: bloccati 

I carabinieri hanno intercettato tre individui sospetti a Rio Ospo, in possesso di un nutrito armamentario di oggetti atti allo scasso.

MUGGIA I Carabinieri della Tenenza di Muggia hanno intercettato e bloccato 3 cittadini ucraini (L.S. di 31 anni,  P.V. di 46 e P.T. di 25), mentre si aggiravano a bordo di un’auto con targa polacca in prossimità delle barche ormeggiate sul Rio Ospo, in possesso di un nutrito armamentario di oggetti atti allo scasso.

L'operazione si è svolta nell'ambito dell'attività di controllo contro i reati predatori sia nelle abitazioni che ai danni delle imbarcazioni ormeggiate sul Rio Ospo. 

I tre, al momento del controllo dei carabinieri, si trovavano "nell’inequivocabile atteggiamento di chi stava osservando le barche alla ricerca del pezzo giusto da asportare" come si legge in una nota. La

zona, infatti, è da sempre bersaglio dei malintenzionati.

I tre ucraini sono stati portati nella caserma di Muggia, mentre tutta l’attrezzatura è stata posta sotto sequestro. Al termine delle formalità di rito i tre responsabili sono stati segnalati alla Procura della Repubblica.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik