Quotidiani locali

San Pier, illuminata la rotatoria di via Oberdan

Ora il tratto di strada è più sicuro. Il sindaco Zandomeni: «La sicurezza dei cittadini la nostra priorità»

SAN PIER D’ISONZO. È stato realizzato l’impianto di illuminazione della rotatoria tra via Oberdan e la Strada provinciale 12 a San Pier. L’intervento era stato sollecitato dall’amministrazione comunale alla Regione, subentrata nelle competenze alla Provincia, per rendere sicuro lo snodo stradale, posizionato in una zona abitata e trafficata, soprattutto in alcuni momenti della giornata. Al buio la rotonda, soprattutto per chi proviene da Ronchi, non è immediatamente percepibile. Si attende ora che l’impianto, realizzato dall’impresa Tecnoimpianti di San Pietro al Bastione, diventi funzionante a tutti gli effetti, visto che a lunedì sera i punti luce erano ancora spenti. L’impegno di spesa per l’intervento si è aggirato sui 30 mila euro, visto che la realizzazione della rotatoria da parte della Provincia aveva già incluso la predisposizione degli impianti sotterranei e quindi si trattava solo di installare i corpi illuminanti e allacciarli alla rete elettrica. La messa in sicurezza dell’incrocio con una rotatoria ha rappresentato a lungo un’esigenza condivisa e sentita sul territorio, a partire dall’amministrazione comunale di San Pier d’Isonzo e in generale dalla popolazione. L’intervento è stato previsto dalla Provincia non a caso per migliorare la scorrevolezza e la sicurezza dell’intersezione, visto che soprattutto la Provinciale 12 rimane interessata da un notevole flusso, caratterizzato anche da una significativa quota di traffico pesante, che mal si adatta alla ridotta dimensione della strada. «L’illuminazione della rotatoria – afferma il sindaco Riccardo Zandomeni – rappresenta un successo dell’attuale le amministrazione di San Pier che appena eletta si era trovata a dover affrontare il problema in quanto non era stata ancora predisposta l’illuminazione della rotatoria di via Oberdan». Le sollecitazioni dell’amministrazione comunale, che a più riprese ha sottolineato le evidenti problematiche di sicurezza per la mancanza dell’illuminazione nella zona, e dell’ufficio tecnico del Comune hanno raggiunto l’obiettivo di rendere più sicuri lo snodo e la viabilità della zona. «Un concreto e tangibile segno della responsabilità e attenzione dell’attuale amministrazione per offrire sicurezza

ai propri cittadini», sottolinea ancora Zandomeni. Nella zona delle scuole a ridosso di quella degli impianti sportivi è stata nel frattempo già ultimata una modifica alla viabilità con la creazione di una piccola rotatoria e di un tratto di pista ciclabile. (la. bl.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro