Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ballo della verdura e bande: al via il Carnevale di Muggia

Il ballo della verdura che ha aperto il Carnevale Muggesano (Lasorte)

Oggi la consegna delle chiavi della città da parte del sindaco al Re della festa Parte così la sessantacinquesima edizione con un calendario ricco di eventi

MUGGIA Ballo della verdura, consegna delle chiavi della città a Re Carnevale e che la festa abbia inizio. Oggi, 8 febbraio, prenderà il via la 65ª edizione del Carnevale di Muggia, l’evento più atteso dell’anno da parte dei muggesani. Già alle 15.45 giochi, balli e musica saranno gli ingredienti dell’intrattenimento riservato ai bambini in piazza Marconi.

Alle 17, però, si celebrerà il momento dell’apertura ufficiale della kermesse con il tradizionale Ballo della verdura presentato dai ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MUGGIA Ballo della verdura, consegna delle chiavi della città a Re Carnevale e che la festa abbia inizio. Oggi, 8 febbraio, prenderà il via la 65ª edizione del Carnevale di Muggia, l’evento più atteso dell’anno da parte dei muggesani. Già alle 15.45 giochi, balli e musica saranno gli ingredienti dell’intrattenimento riservato ai bambini in piazza Marconi.

Alle 17, però, si celebrerà il momento dell’apertura ufficiale della kermesse con il tradizionale Ballo della verdura presentato dai componenti delle Compagnie del Carnevale muggesano con l’accompagnamento musicale dei Fraieri. Seguirà poi la solenne consegna delle chiavi della città da parte del sindaco di Muggia, Laura Marzi, al Re Carnevale, atto che sancirà così l’apertura ufficiale del Carnevale 2018 che quest’anno vedrà come madrina d’eccezione Daniela Pobega. A partire dalle 18.30 la musica regnerà nelle calli e nelle piazze con la presenza delle bande tra cui la Filarmonica di Santa Barbara. Dalle 20 piazza Marconi, grazie alla collaborazione dei locali di Muggia, sarà la sede del primo Aperitivo in maschera. La musica poi sarà presente anche in largo Amulia, già ribattezzata piazza Bulli e Pupe, e anche in piazza della Repubblica, sede del villaggio delle Compagnie del Carnevale. La festa si vivrà anche all’interno del PalaCarnevale, a partire dalle 23, con “Me Gusta La Noche”, opening party con il Dj Christian Benet che animerà con la sua consolle la tensostruttura collocata nel piazzale ex Alto Adriatico.



Venerdì alle 10, invece, spazio alla minisfilata di Carnevale con ritrovo davanti alla scuola elementare “De Amicis”. Alle 10.30 il corteo mascherato partirà seguendo il percorso di via D’Annunzio, via Roma, largo Caduti della Libertà, via Dante e piazza Marconi. La sfilata sarà accompagnata dalla banda e dal gratin dell’Ongia. L’intrattenimento per bambini riprenderà dalle 16 alle 18, sempre in piazza. Dalle 18 riecheggeranno ancora le note della banda Ongia sia nelle calli che nelle piazze. Dalle 20 gran aperitivo in maschera nei locali del centro. Al PalaCarnevale invece, dalle 23, spazio all’ “Hot Party” con il Dj Timothy German supportato da Maurizio Testi.

L’intrattenimento per bambini sarà protagonista sabato, dalle 10 alle 12 in piazza Marconi. L’associazione Persemprefioi rianimerà la piazza dalle 15.30 alle 17 con laboratori creativi. Dalle 20 aperitivo in maschera. Al PalaCarnevale spazio, dalle 23, ad “Hangover: Carnival Edition” con il Dj Fredjoke. E domenica 11 si vivrà il clou della manifestazione. La giornata inizierà già alle 10.30 da piazza Marconi con la visita turistica guidata gratuita al centro storico. Alle 13 il momento più atteso con la partenza del 65mo grande corso mascherato che seguirà il tracciato via Forti, via D’Annunzio, via Roma, piazza della Repubblica, largo Caduti della Libertà, via Battisti e Lido.



Oltre duemila le maschere presenti grazie alle Compagnie del Carnevale muggesano del presidente Mario Vascotto. A scendere in strada per primi saranno i Mandrioi con il tema “Abbattono muri e frontiere”, poi la compagnia Lampo con “Gavemo stofa”, a seguire le Bellezze Naturali con “Green, verde dalla terra al cielo” e la Brivido con “Buskers... artisti de strada”. Il giro di boa verrà dato dalla Trottola con “Velenosi”, seguito dalla compagnia Bulli e Pupe con “Che bale sto balon”. Il gran finale sarà dato dalla Bora con “Cocktails” e dall’Ongia con “Gli insetti”. La diretta streaming della sfilata sarà trasmessa su carnevaldemuja.com. Alle 18.30 piazza Marconi ospiterà le premiazioni delle compagnie partecipanti alla sfilata. Dalle 19 bande a ruota libera nelle calli e nelle piazze, a seguire l’aperitivo in maschera. Dalle 23 musica al PalaCarnevale con “Palavibes The Mask Edit” serata curata dal Dj Federico Cozzi con Maurizio Testi. La kermesse proseguirà sino a mercoledì 14 febbraio quando alle 16.30, in piazza Marconi, si celebrerà la veglia funebre delle vedove inconsolabili a cura dei componenti e delle bande delle compagnie del carnevale. Alle 19, a Santa Barbara, la cerimonia di chiusura.

©RIPRODUZIONE RISERVATA