Quotidiani locali

Sanremo, friulane le sedie per vip

Nella capitale della musica italiana anche i prodotti della palmarina Meterc

PALMANOVA. A Sanremo approda anche un pezzetto di Friuli. Un pezzo che parla di artigianato di qualità e di design. Nell’area vip di quella che per una settimana diventa nella capitale della musica italiana faranno bella mostra di sé dodici sedie realizzate alla Meterc di Riccardo Meterc, un’azienda artigianale che produce sedie e articoli di design.

La Meterc è un’impresa situata in via Gorizia a Jalmicco. Nata esattamente trent’anni fa, si è specializzata nell’impagliatura di telai e sedie. Da un lavoro tradizionale, quello della realizzazione delle sedute per le sedie impagliate, l’azienda si è però sempre più spostata verso la produzione di modelli di sedie e di altri elementi di arredo (tavoli, contenitori, letti, ombrelloni, poltrone) di alto design.

La tecnica dell’intreccio è alla base dei modelli proposti, dove corde, cuoio, pvc e altri materiali da un lato costituiscono il supporto della sedia, dall’altro intessono disegni e giochi di trasparenze che puntano a colpire l’occhio e il gusto estetico. Con una passione per il colore.

Per Sanremo la Meterc ha prodotto delle poltroncine, in cui un ordito di poliestere blu dialoga con un telaio bianco che costituisce la struttura in metallo della sedia. «La nostra azienda artigianale – spiega il titolare Riccardo Meterc – ha lavorato su un disegno dello Studio Pang di Marco Quistini e Fabio Damiani. E ha prodotto dodici esemplari che andranno ad allestire alcuni spazi relax, nell’area vip di Sanremo. Come azienda crediamo molto nel Made in Italy e nel Made in Friuli. Personalmente

ci tengo al prodotto di qualità, realizzato con cura e passione».

La Meterc lavora in regione e nel Triveneto, ma i suoi prodotti hanno una diffusione ben maggiore. Ha collaborazioni in essere con marchi come Moroso, Missoni, Billiani, Tonon, Arrmet.(m.d.m.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon