Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La rotatoria del rio Ospo parte in salita

Problemi per i bus e per gli automobilisti fino a quando nel tardo pomeriggio il Comune ha spostato alcuni new jersey

MUGGIA. «Massima prudenza e utilizzare il minimo della velocità». È la direttiva che da ieri la Trieste Trasporti ha impartito ai propri conducenti nell'imboccare la nuova rotatoria del rio Ospo. L'infrastruttura inaugurata solamente lunedì – seppur ancora in via provvisoria – è stata protagonista nella giornata di ieri di una serie innumerevole di sopralluoghi da parte di ingegneri e tecnici. Per diverse ore, infatti, il manufatto sembrava non essere a norma. O meglio, sembrava non consenti ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MUGGIA. «Massima prudenza e utilizzare il minimo della velocità». È la direttiva che da ieri la Trieste Trasporti ha impartito ai propri conducenti nell'imboccare la nuova rotatoria del rio Ospo. L'infrastruttura inaugurata solamente lunedì – seppur ancora in via provvisoria – è stata protagonista nella giornata di ieri di una serie innumerevole di sopralluoghi da parte di ingegneri e tecnici. Per diverse ore, infatti, il manufatto sembrava non essere a norma. O meglio, sembrava non consentire il regolare transito in sicurezza dei mezzi del trasporto pubblico. La querelle è sorta già al mattino presto con diverse segnalazioni da parte degli automobilisti muggesani che avevano riscontrato notevoli problemi nell'affrontare la rotatoria in presenza dei bus della Trieste Trasporti. Soprattutto in uscita da Muggia, in direzione Trieste, l'invasione della carreggiata opposta dei bus era stata fonte di panico per diversi conducenti sia degli autobus, ma soprattutto degli automobilisti.

La segnalazione è ben presto arrivata alla direzione della Trieste Trasporti che attraverso un sopralluogo tecnico dei propri ingegneri ha in effetti constatato l'effettiva criticità della rotatoria. Subito l'ente ha avvisato la direzione lavori della rotatoria e Fvg Strade. Prontamente anche il Comune è intervenuto facendo dei sopralluoghi con la Polizia locale. Alla fine di ulteriori verifiche effettuate nel tardo pomeriggio il problema è, almeno provvisoriamente, rientrato. Come? Grazie allo spostamento di alcuni new jersey. Di fatto la Trieste Trasporti ha comunque raccomandato ai propri conducenti la massima prudenza su un tratto stradale che da mesi sta facendo penare gli automobilisti muggesani.

Il bus numero 20, dunque, proseguirà regolarmente, anche perché proprio in questi giorni la linea, che collega Muggia con Trieste, verrà potenziata per l'imminente arrivo del Carnevale rivierasco, che sarà inaugurato domani. Domani da Muggia, nella notte fra giovedì e venerdì, alle 0.50 partirà un bus autosnodato supplementare per Trieste. Venerdì, invece, l'autosnodato partirà dalla cittadina, fra le 4.30 e le 5.00: l’esatto orario di partenza, all’interno della fascia oraria indicata, sarà stabilito in funzione dell’afflusso. Sempre venerdì il collegamento fra Trieste e Muggia sarà potenziato con quattro autobus supplementari in servizio fra le 19.30 e le 21.30 e altri quattro autobus integrativi partiranno da Muggia per Trieste fra le 22.30 di venerdì e le 5.30 di sabato 10 febbraio.

Infine, in accordo con lo Shopping Center Montedoro, la Trieste Trasporti ha annunciato gli orari dei ventiquattro viaggi giornalieri che verranno realizzati dal bus navetta a partire da sabato 10 sino a martedì 13 febbraio che collegheranno gratuitamente il centro commerciale con il centro di Muggia. Le partenze si effettueranno dal piazzale retrostante il piano superiore di Montedoro con dodici collegamenti alla stazione delle autocorriere di Muggia (piazzale Foschiatti). Altri dodici collegamenti garantiranno il ritorno verso il centro commerciale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA