Quotidiani locali

IL DIBATTITO 

«L’accoglienza è sancita dai principi costituzionali»

RONCHI DEI LEGIONARI. Fa discutere la posizione dell’amministrazione comunale di Fogliano Redipuglia che, nei giorni scorsi, ha comunicato al parroco di San Lorenzo, competente per territorio, che...

RONCHI DEI LEGIONARI. Fa discutere la posizione dell’amministrazione comunale di Fogliano Redipuglia che, nei giorni scorsi, ha comunicato al parroco di San Lorenzo, competente per territorio, che non potrà ”esportare” l’iniziativa di accoglienza dei profughi come attuata a Ronchi dei Legionari. «Questo – commenta Marco Barone, candidato alla Camera di Potere al popolo – è un territorio che ha conosciuto le peggiori cose a livello storico, ma anche importanti momenti di solidarietà. Ciò è confermato dai gemellaggi che alcuni comuni, vedi quello di Ronchi dei Legionari con Wagna, rinnovano periodicamente a memoria della prima profuganza che hanno conosciuto i nostri cittadini a causa della Grande Guerra. Poi una seconda ondata si è registrata quando questo territorio è stato occupato dall’Italia, nella Prima guerra mondiale». Profuganza per guerra, dunque, ma anche tante sono state le migrazioni economiche, verso località lontane come l’Argentina e l’Australia, o più vicine come la Germania.

«Ronchi dei Legionari, sino ad oggi, nonostante la sua storia – continua Barone – non aveva aperto le porte ai richiedenti asilo, nonostante le difficoltà espresse da una provincia in fase di implosione, perché, si è detto, non vi era disponibilità. Si è mossa una realtà privata, anche se per poche persone, la Chiesa, avendone la possibilità, sollevando solo qualche mugugno. Ma a Fogliano, la cui parrocchia appartiene a quella ronchese, si è dato subito lo stop. Eppure nello Statuto del Comune di Fogliano si legge che esso promuove lo sviluppo e il progresso civile, sociale ed economico ispirandosi ai principi della Costituzione ed, ancora, che l’attività amministrativa del Comune di Fogliano Redipuglia è improntata ai principi di democrazia,

partecipazione e solidarietà. Ma mi chiedo quale sia il rispetto dei principi costituzionali, perché l’articolo 3, ad esempio, si applica anche ai migranti, ai richiedenti asilo, cosa che a Fogliano, così come in altre località, si farebbe bene a ricordare». (lu.pe.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon