Quotidiani locali

A Muggia aperta la nuova rotatoria sul Rio Ospo

MUGGIA . «È stata aperta la nuova rotatoria sull’Ospo: si invita a prestare la massima attenzione data la nuova viabilità provvisoria». Breve ma chiaro il messaggio lanciato ieri pomeriggio dal...

MUGGIA . «È stata aperta la nuova rotatoria sull’Ospo: si invita a prestare la massima attenzione data la nuova viabilità provvisoria». Breve ma chiaro il messaggio lanciato ieri pomeriggio dal Comune di Muggia nell’annunciare l’apertura della rotonda sul rio Ospo. Una promessa dunque mantenuta da parte del sindaco Laura Marzi che meno di una settimana fa aveva espresso a chiare lettere la volontà di chiudere il cantiere in tempi brevissimi. «Vogliamo che la viabilità provvisoria sulla nuova rotatoria sull’Ospo venga ripristinata entro l’inizio del Carnevale muggesano», aveva specificato Marzi.

E così è stato. Da ieri il traffico è tornato ad essere operativo, anche se naturalmente i lavori non sono ancora terminati. «La rotonda verrà completata per quel che riguarda l’asfalto definitivo e la relativa segnaletica orizzontale, e per le zone verdi, in primavera», ha puntualizzato l’assessore ai Lavori pubblici Francesco Bussani. La rotatoria sull’Ospo, inizialmente presa in carico dalla Provincia di Trieste e poi affidata alla Regione, ha tenuto sulle spine per oltre un anno gli automobilisti. Tanti i disagi arrecati in una delle zone più nevralgiche di tutto il tessuto stradale del territorio. «Abbiamo fatto e stiamo facendo le legittime pressioni affinché sia chiaro il disagio a cui la città è ancora oggi sottoposta», aveva tuonato il sindaco meno di una settimana fa. Diversi cittadini hanno comunque manifestato ieri il proprio disappunto o quanto meno la propria perplessità sull’apertura di un’opera pubblica che in effetti risulta ancora incompleta in diversi punti quali l’asfaltatura definitiva, la segnaletica di tipo orizzontale

e quella meno importante da un punto di vista funzionale, ossia la piantumazione del verde. Per questi accorgimenti bisognerà attendere almeno ancora un mese e mezzo visto che in primavera i lavori alla “RotatOspo” verranno definitivamente completati.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon