Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Turismo, il Collio sale sulla mountain bike

Quattro eventi internazionali programmati nel corso dell’anno. Anche una pedalata transfrontaliera e una “by night”

CORMONS. Una competizione capace di portare tra Collio e Brda centinaia di corridori in quattro distinti momenti dell’anno da tutta Italia e dall’estero. È il Trofeo transfrontaliero “Collio-Brda Mtb Cup” , promosso in questa prima edizione al di qua ed al di là dell’ex confine attraverso quattro gare che si svolgeranno tra il 25 febbraio e il 15 giugno prossimi da una delle associazioni sportive più attive sul territorio, la Collio Bike Team di Cormons del vulcanico presidente Maurizio Mosc ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CORMONS. Una competizione capace di portare tra Collio e Brda centinaia di corridori in quattro distinti momenti dell’anno da tutta Italia e dall’estero. È il Trofeo transfrontaliero “Collio-Brda Mtb Cup” , promosso in questa prima edizione al di qua ed al di là dell’ex confine attraverso quattro gare che si svolgeranno tra il 25 febbraio e il 15 giugno prossimi da una delle associazioni sportive più attive sul territorio, la Collio Bike Team di Cormons del vulcanico presidente Maurizio Moschion.

Una realtà, la sua, da quasi 100 iscritti (95, per la precisione, cifra di tutto rispetto se si considera che il sodalizio è nato appena due anni fa), e che ora vuole fare il grande salto attraverso l’organizzazione di un evento che sarà promozione pura per il territorio. «La nostra volontà – ha detto Moschion alla presentando il progetto - è di gestire veri e propri gruppi di turisti che vogliano soggiornare qui e godersi da cicloturisti queste splendide colline: per farlo ci appoggiamo a due attività che si occupano proprio di turismo. Ma ciò che più ci interessa è ovviamente valorizzare quest’area splendida attraverso lo sport». Per questo nasce il Trofeo transfronaliero promosso dal Collio Bike Team: «Si tratta di una competizione divisa in quattro gare – continua Moschion – la prima, il 25 febbraio, sarà un cross country di 20 chilometri che si svolgerà attorno a Capriva. La seconda, l’8 aprile, a Cormons: una corsa di 19,61 chilometri su un dislivello di 679 metri. La terza è quella simbolicamente più importante perché transfrontaliera visto che si correrà tra Collio italiano e sloveno: si svolgerà il 25 aprile e sarà la gara più lunga, 40,11 chilometri per un dislivello di 974 metri. Sarà in grado di attrarre corridori e appassionati davvero da ovunque: abbiamo previsto almeno 250 iscrizioni. Infine, quella probabilmente più spettacolare perché avrà luogo in notturna: la “Collio by night” del 15 giugno prossimo, su 17,5 chilometri». Moschion aggiunge: «Il primo valore che ci interessa veicolare nella promozione di questi eventi è la sicurezza: sia in Italia che in Slovenia tutti i percorsi saranno presidiati, qui dalla Protezione Civile e nel Brda dai Vigili del Fuoco locali. Ma non finirà qui: intanto inizieremo così, ma abbiamo già parlato coi Comuni di Dolegna e San Floriano del Collio, ed in futuro svolgeremo delle gare anche in quei luoghi” : Un plauso arriva agli organizzatori dall’amministrazione comunale cormonese: «Da parte nostra piena collaborazione sotto ogni profilo per la miglior promozione turistica possibile del nostro territorio» ha commentato il sindaco Roberto Felcaro. «Quello con il Collio Bike Team e il presidente Moschion è un progetto comune e vincente, che ci ha trovati uniti sin dal primo momento che abbiamo condiviso – spiega l’assessore allo Sport in pectore Massimo Falato –: c’è progettualità, volontà e passione».

©RIPRODUZIONE RISERVATA