Quotidiani locali

I due ori di Aurora grazie alla danza orientale

La dodicenne cervignanese ha vinto le medaglie al campionato italiano assoluto disputato a Pescara

wCERVIGNANO. Aurora Drago, 12 anni, cervignanese, continua a collezionare importanti successi. Recentemente ha vinto due medaglie d’oro al campionato italiano assoluto, disputato a Pescara, nella disciplina oriental dance e folk oriental dance. Aurora, che lo scorso anno era stata selezionata per partecipare alla finalissima del programma televisivo “Ballando On the Road”, è seguita dalla pluricampionessa Simona Minisini del Club Sunshine di Palmanova. La giovanissima cervignanese, lo scorso anno, si era qualificata finalista ai mondiali oriental dance ed europei folk oriental dance a Mosca, campionessa italiana oriental dance e vice campionessa italiana folk oriental dance a Rimini. Nelle danze latine e latin show, Aurora, che è seguita da Sara Lo Casto e Giovanni Cailotto della G&S Dance Academy di Cervignano, ha vinto la medaglia di bronzo al campionato mondiale di Atene e ha portato a Cervignano anche il titolo di campionessa regionale danze latine. Al campionato italiano, lo scorso mese di luglio, è stata finalista nella disciplina latin show. Ora, fa sapere la mamma Ana, giustamente orgogliosa, Aurora si sta preparando per i mondiali di danze orientali, che si terranno a Mosca il prossimo mese di maggio, e per i mondiali di latin show, sempre a maggio ma a Genova.

«Aurora – racconta la mamma – ha iniziato nel 2010 con le danze latine e, nel 2012, si è specializzata anche nelle danze orientali. Si allena tutti i giorni (in media 10 ore settimanali). Ha iniziato a ballare quando aveva 5 anni e non ha più smesso. La sua è una grande passione». Un grande risultato e tanta soddisfazione per l’atleta cervignanese che, nel 2016, in Russia, è riuscita a vincere due medaglie in occasione dei campionati mondiali International Olympiad Ido di danze orientali, che si sono tenuti a Mosca. In quell’occasione, Aurora, assieme all’insegnante e coreografa Simona Minisini, aveva preparato due coreografie per due discipline distinte. Partita per Mosca con la mamma Ana e con la sua trainer Sara Lo Casto, la giovanissima ballerina cervignanese aveva

gareggiato con altre 98 atlete nella disciplina danze orientali specialità oriental dance ed era riuscita ad entrare in finale assieme ad altre 5 avversarie. Successivamente, nell’ultimo turno di gara, era riuscita a conquistare la terza posizione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon