Quotidiani locali

la sezione locale dell’associazione alpini 

Grizonich confermato alla guida delle “penne nere”

RONCHI DEI LEGIONARI. Sarà ancora lui a guidare le penne nere ronchesi. Giorgio Grizonich è stato riconfermato per il biennio 2018-2019 al vertice del gruppo di Ronchi dell’Associazione nazionale...

RONCHI DEI LEGIONARI. Sarà ancora lui a guidare le penne nere ronchesi. Giorgio Grizonich è stato riconfermato per il biennio 2018-2019 al vertice del gruppo di Ronchi dell’Associazione nazionale alpini. La sua rielezione è avvenuta in occasione dell’assemblea generale che ha visto designare anche il nuovo Consiglio che è formato dal vicecapogruppo Lorenzo Zorat, dal segretrario Christian Viola, dal cassiere ed economo Giovanni Furlan e dall’alfiere Lido Candido. Completano il Direttivo Marco Danielis, Ugo Brogni, Evelino Filippi, Piero Marini e Franco Soranzio, mentre il Collegio dei revisori dei conti è formato da Edoardo Marussi e Sergio Furlani. Ed ora si guarda ai prossimi appuntamenti. In questo mese l’Ana collaborerà alla cura della cerimonia dedicata alle medaglie d’oro Ugo Polonio ed Ottone Pecorari ed alla medaglia di bronzo Corrado Miniussi, mentre il 25 aprile ed il 2 giugno sarà a fianco dell’amministrazione comunale per le iniziative dedicate all’anniversario della Liberazione e per la festa della Repubblica. Le penne nere ronchesi saranno presenti all’adunata nazionale di Trento ed a quella Triveneta a Vittorio Veneto, mentre sarà riproposta anche la manifestazione Ronchi in bici, giunta quest’anno alla sua diciannovesima edizione.

L’Ana promuoverà poi la Lucciolata per l’Associazione Via di Natale e sarà attiva anche in occasione del 10 agosto, giornata di San Lorenzo, patrono della città, e nei festeggiamenti del 26 dicembre dedicati a Santo Stefano. Il gruppo trova le sue radici la sera del 26 gennaio 1922, quando, nella

Società alpina delle Giulie, si tenne l’assemblea costitutiva della sezione di Trieste. Ma si dovranno aspettare alcuni anni prima della costituzione ufficiale, avvenuta 88 anni fa, nel nome di Antonio Valent, arruolatosi nel ’15 nell’esercito italiano a soli 19 anni.(lu.pe.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori