Quotidiani locali

cervignano 

Deportati, ultimi giorni della mostra

Sabato alle 18 sarà presentato il libro “Contro il fascismo”

CERVIGNANO . Ultimi giorni per visitare la mostra foto documentaria “Deportati – la deportazione politica dal Friuli 1943-45”, organizzata dalle sezioni Anpi della Bassa, in collaborazione con il Comune. Si tratta di un percorso che racconta l’esperienza vissuta nei campi di concentramento nazista dagli oppositori al regime fascista che, dal Friuli, attraverso il carcere e indicibili torture e sofferenze, furono deportati. L’esposizione, curata da Anna Colombi su testi di Flavio Fabbroni, è stata realizzata dall’Anpi Udine, in collaborazione con Comune di Udine, Civici Musei Udine, Associazione Nazionale ex Deportati e Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione. «Per Cervignano – il commento degli organizzatori – è un onore poter ospitare questa mostra. Custodiamo la memoria come antidoto al male banale, ai razzismi e ai fascismi». “Deportati” resterà aperta fino al 4 febbraio, giovedì, dalle 10 alle 12, e anche sabato e domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Sono previste iniziative collaterali, alla Casa

della Musica.

Sabato 3 febbraio, alle 18, sarà presentato il libro “Contro il fascismo oltre ogni frontiera – I Fontanot nella guerra antifascista europea”. Interverranno Tommaso Pinat, vicepresidente Anpi provinciale Udine, e gli autori Anna Di Gianantonio e Marco Puppini.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori