Quotidiani locali

muggia

A fuoco il teatrino dell’oratorio di Aquilinia

Distrutta dalle fiamme la struttura ricreativa parrocchiale di Casa Primavera. Nessun ferito

MUGGIA Attimi di paura, ieri pomeriggio intorno alle 15.30, ad Aquilinia, a causa di un incendio scoppiato nel teatrino dell’oratorio della parrocchia di San Benedetto Abate, all’interno della Casa Primavera, l’ex asilo delle suore Canossiane, in via di Zaule. Fortunatamente al momento del rogo all’interno della struttura non c’era nessuno. Una parrocchiana ha allertato i vigili del fuoco, che sono giunti sul posto con tre mezzi attrezzati e otto uomini, dalle stazioni di Muggia e di Trieste, e hanno spento le fiamme in breve tempo con l’ausilio di idranti e dell’autobotte.

Per fortuna, come detto, non erano presenti persone all’interno dei locali e non ci sono stati quindi feriti o intossicati. Malgrado il tempestivo intervento dei vigili del fuoco, la struttura ricreativa parrocchiale ha purtroppo subito rilevanti danni.

«Quello andato a fuoco è un teatro spesso usato per rappresentazioni di bimbi, per le feste di compleanno, ma anche dagli adulti – ha spiegato il parroco don Paolo Iannaccone –. I danni sono gravi, sia a causa delle fiamme che per i fumi di combustione. È un dolore profondo, ma allo stesso tempo, però, sono confortato, perché nella disgrazia non ci sono stati feriti. Le cose materiali si possono ripristinare. Voglio ringraziare dal profondo del cuore i vigili del fuoco che sono intervenuti» ha concluso don Paolo.

«Siamo molto affezionati a questa struttura e ci rimetteremo al lavoro per sistemarla con amore e renderla accogliente come prima – hanno dichiarato alcuni parrocchiani –. Ci appelliamo alle persone di buon cuore in grado di aiutarci».

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori