Quotidiani locali

balcani

La Croazia acquisterà F-16 per 500 milioni di dollari

La commessa andrà a Israele secondo i media di Tel Aviv. L’unico concorrente potrebbe essere la svedese Saab che offre caccia nuovi ma a 900 milioni

ZAGABRIA. La Croazia continua la sua “corsa” agli armamenti. Da Davos, dove si sono incontrati i capi di Stato e di governo assieme al gotha imprenditoriale del mondo, rimbalza la notizia, riportata dall’autorevole Jerusalem Post, che Zagabria è pronta ad acquistare i caccia F-16 dagli israeliani per un totale di 500 milioni di dollari. In effetti la Croazia aveva bisogno di rinnovare il suo “parco” aerei dell’aviazione militare che ad oggi annovera ancora gli ormai obsoleti Mig-21 ereditati dall’oramai defunta aviazione di quella che fu la Jugoslavia. Aerei vecchi e bisognosi di costante manutenzione, peraltro molto costosa. Ricordiamo che attualmente la sicurezza dello spazio aereo di Slovenia e Croazia è garantito in ambito Nato dall’aviazione militare italiana.

leggi anche:



La conferma dell’acquisto croato giunge, secondo le fonti israeliani, direttamente dagli uffici del primo ministro Benjamin Netanyahu che, proprio a Davos, si è incontrato con il premier croato Andrej Plenković. Il quale solo parzialmente dà ragione ai media di Israele. Egli infatti ha dichiarato che «ogni decisione verrà presa dopo che l’offerta sarà valutata con attenzione in modo da dare una risposta al Paese che possa essere esaustiva per i prossimi 30 anni».

Secondo Tel Aviv l’offerta israeliana sarebbe di 400 milioni di dollari per gli f-16 Baraka inclusi i costi per l’addestramento dei piloti e un “pacchetto” di missili aria-aria e aria-terra che garantirebbero a Zagabria di avere un caccia polivalente com’è nelle sue intenzioni. Ricordiamo che alla fine dello scorso anno Il Comitato di difesa della Croazia aveva analizzato le quattro offerte giunte a Zagabria, gli F-16 dalla Grecia, dagli Stati Uniti e da Israele e gli Jas-39 Gripen dalla Svezia, valutando quella israeliana come la migliore. I risultati erano stati quindi secretati e approvati all’unanimità dalle autorità statali preposte e con il lasciapassare anche delle opposizioni. Tuttavia l’operazione ha subito uno stop perché il premier Plenković invece di convocare del Consiglio di difesa assieme al capo dello Stato Kolinda Grabar Kitarović ha dichiarato che «vogliamo ancora esaminare attentamente le offerte con il ministero competente».

leggi anche:

Le parole del premier hanno dato adito a speculazioni sul fatto che il governo croato fosse in bilico tra l’accettare l’offerta degli F-16 usati da Israele e quella dei nuovi caccia svedesi JAS 39C/D Gripen. Nel frattempo il ministero della Difesa croato fu nuovamente visitato da una delegazione di Stoccolma della Saab, industria che costruisce i caccia Gripen, la quale dimostrò l’intenzione di abbassare la propria offerta iniziale a 900 milioni di dollari per dei caccia nuovi. Ricordiamo che l’offerta degli Usa per i più recenti F-16 Viper è stata di 1,7 miliardi di dollari, c’era poi Israele con i suoi 400-500 milioni di dollari e quella della Grecia, che ha offerto sempre F-16 con un prezzo molto conveniente ma con i velivoli che sarebbero stati completamente da modernizzare. Secondo quanto scrive il Jerusalem Post il primo F-16 Barak potrebbe arrivare in Croazia nel 2020, mentre tutta la squadriglia sarebbe consegnata entro il 2022.

leggi anche:



Questo modello di F-16 ha servito per 30 anni nell’aviazione israeliana e affiancato dal più giovane modello Soufa è stato la spina dorsale della difesa aerea di Tel Aviv. Modello che, tra l’altro, è stato modificato e ha oggi un’avionica made in Israele, un nuovo sistema radar ed è armato con i missili Python 4.05 aria-aria ed i missili aria-terra Popeye Spice e può trasportare fino a 7,5 tonnellate di armamento, ossia 2,5 tonnellate in più rispetto all’originale americano. Plenković ha invitato ufficialmente in Croazia Netanyahu a giugno o luglio. Il contratto di acquisto degli F-16 con Tel Aviv dovrebbe essere firmato in quell’occasione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro