Quotidiani locali

Pulizia dei fossi contro gli allagamenti

Massiccio intervento del Comune di Cormons lungo le strade tra il capoluogo e Brazzano. Lavori anche al Faet e Pradis

CORMONS. Un intervento massiccio di pulizia di tutti i fossi tra Brazzano e Cormons da una parte, di quelli di località Faet e Pradis dall'altra, per prevenire eventuali allagamenti stradali in caso di abbondanti piogge, e taglio della vegetazione nei principali parchi cittadini a partire da quello più esteso, i Giardini della Pace. Il Comune ha calato i propri assi sul fronte della cura del territorio e lo ha fatto dedicandosi soprattutto a fossati, ceppaie di alberi tagliati e in generale su tutto il verde pubblico di centro e periferie di campagna. Particolarmente soddisfatto il sindaco Roberto Felcaro: «Merito dell'assessore all'Ambiente, Mauro Drius, che si è preso personalmente a cuore l'argomento assieme ai consiglieri di maggioranza David Buzzinelli e Daniele Peressin - sottolinea - e che ha spronato la ditta responsabile della gestione degli sfalci a operare in una certa maniera cercando di svuotare tutti i fossi delle aree situate immediatamente sotto il monte Quarin».

«L'attenzione di questa giunta per il verde pubblico e la sua cura è massima: lo testimonia - aggiunge Felcaro - il fatto che oltre alla pulizia dei fossati abbiamo proceduto al taglio dell'erba anche ai Giardini della Pace: ora l'immagine che si ha all'ingresso a Cormons è di città che ha un valore aggiunto anche sotto il profilo dell'ordine territoriale, senza dimenticare che di mezzo c'è anche una questione di sicurezza del territorio stesso».

Felcaro infatti aggiunge: «Stiamo per entrare in un periodo, come quello di fine inverno, soggetto a piogge intense: il fatto che i fossi siano puliti, che le tubature siano state liberate da sterpaglie varie e possano quindi incanalare tutta l'acqua che cadrà e che scivolerà dal monte, credo possa garantirci di affrontare gli eventuali acquazzoni con maggior serenità. Un lavoro di pulizia del genere non si era mai fatto prima: e anche passeggiare nelle aree verdi e di campagna del Cormonese ora, è più bello».

Circa 16 mila euro la cifra investita dal Comune per l'opera di pulizia dei fossi a lato delle strade: i luoghi in cui la ditta incaricata dal Comune è intervenuta con maggior intensità, come detto, è quella nei pressi del parco della fontana del Faet, di località Pradis, via San Giovanni e i Giardini della Pace. A parte quest'ultimo sito, gli altri nel passato recente erano particolarmente sensibili a possibili allagamenti. Ma gli sforzi dell'amministrazione comunale sul fronte della pulizia del territorio non si sono limitati ai canali a garanzia del regolare deflusso delle acque nei territori limitrofi alle strade comunali: nelle scorse settimane infatti le ditte incaricate dal Comune

hanno provveduto anche alla messa in ordine dei cimiteri di proprietà municipale, ossia quello cormonese e quelli delle frazioni di Borgnano e Brazzano, oltre a quello austroungarico brazzanese, ed alla pulizia delle strade comunali in generale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori