Quotidiani locali

Sagrado celebra il Giorno della Memoria con un film

SAGRADO. Nell’ambito delle celebrazioni del Giorno della Memoria, la biblioteca civica di Sagrado ospita alle 18, con organizzazione della locale amministrazione, la proiezione del film “Train de vie...

SAGRADO. Nell’ambito delle celebrazioni del Giorno della Memoria, la biblioteca civica di Sagrado ospita alle 18, con organizzazione della locale amministrazione, la proiezione del film “Train de vie - Un treno per vivere” di Radu Mihaileanu. Si tratta di una pellicola che tratta con intelligenza e ironia il tema della Shoah. In un villaggio ebraico dell'Europa dell'Est, nel 1941, Shlomo, lo “schnorrer”, lo scemo del villaggio, avvisa i suoi compaesani che nei villaggi vicini gli ebrei stanno venendo deportati dai militari nazisti.

Si riunisce così il consiglio degli anziani che, grazie a un'idea di Shlomo, decide di organizzare un finto treno di deportazione, che in realtà accompagni tutti gli abitnati del villaggio in Palestina passando per l'Unione Sovietica. Ci si divide i compiti tra le parti dei militari nazisti (ebrei che dovranno travestirsi come i loro nemici), dei deportati e del macchinista (un lavoratore del ministero delle Ferrovie che riesce a manovrare il treno seguendo un manuale), grazie anche al lavoro di falegnami, sarti e a Schmecht, insegnante ebreo di lingua tedesca accorso per istruire i finti soldati nazisti, insegnando loro a parlare tedesco senza l'accento yiddish.

Giacché i villaggi vicini iniziano a sospettare qualcosa, gli abitanti anticipano la partenza per una "auto-deportazione" su un vecchio treno, assemblato con rotabili acquistati al momento in modo da sembrare una vera vettura nazista, con tanto di vagoni per

deportati e vagoni-letto per i soldati.

Sulla via incontreranno non poche difficoltà, facendosi più volte scoprire e fermare dalle forze militari delle Potenze dell'Asse; tuttavia, grazie a eccezionali espedienti, riescono di volta in volta a scamparla sempre.(l.m.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon