Quotidiani locali

Marzi raddoppia il rimpasto di giunta col “supertecnico”

Comunicata in aula la nuova fisionomia della squadra di governo La contabile Santarossa sarà assessore esterno al posto di Viola

MUGGIA. La giunta di Muggia cambia volto. Nella seduta del Consiglio comunale di ieri sera il sindaco Laura Marzi ha annunciato non una, ma due new entry all’interno della squadra di governo: Maurizio Rosca subentra al dimissionario Tullio Bellen, Ilva Santarossa invece rileva Mirna Viola.

L’assessore tecnico Classe 1952, revisore contabile laureata in Giurisprudenza, Ilva Santarossa entra nella giunta in qualità di tecnico esterno con il ruolo di assessore a Bilancio e Tributi. Dopo aver lavorato per oltre 30 anni a Cervignano del Friuli come vicesegretario e responsabile del Settore finanziario e affari generali dei comuni di Cervignano e Terzo di Aquileia, nel 2015 Santarossa è andata in pensione. Attualmente è consulente al Compa (il Centro di competenza per la pubblicazione amministrazione) e collaboratrice all’Anci, operando come formatrice di amministratori locali in tema di bilancio. «Santarossa è un supertecnico che non ha mai rivestito ruoli politici, non si è mai candidata con alcun partito politico. È una persona dotata di grandissima esperienza nella sua materia», ha spiegato Marzi. Il nuovo assessore esterno andrà dunque a rimpiazzare Mirna Viola. Una bocciatura quella dell’esponente slovena del Pd? «Assolutamente no. La scelta di Viola è stata dettata da suoi impegni personali e professionali che l’hanno portata a non riuscire a seguire più in misura sufficiente una materia complessa come quella dei bilanci armonizzati. Questa scelta è stata da lei preannunciata e poi condivisa. Viola ha inoltre espresso l’intenzione di mantenere intatta la stima nei confronti dell’amministrazione tanto che, con spirito di squadra, ha accettato un nuovo ruolo», racconta Marzi. Lasciando anche le deleghe ad Associazionismo e Borghi e Frazioni, Viola manterrà i rapporti con la Comunità slovena come delega consigliare. Inoltre, sempre da consigliera comunale, avrà le deleghe al Rapporto con i comuni minori per il progetto Gal sul Turismo (in collaborazione con l’assessore al Turismo Stefano Decolle). Inoltre avrà il compito di seguire il progetto di Volontariato civile in collaborazione con l’assessore alle Politiche sociali Luca Gandini.

L’altra new entry Nella riunione del Consiglio comunale di ieri sera è stato annunciato anche il secondo nuovo volto della giunta Marzi. Roberto Rosca, capogruppo consiliare dei Cittadini per Muggia, è stato promosso assessore dopo le dimissioni del compagno di lista Tullio Bellen. Rosca ricoprirà i due terzi delle deleghe lasciate vacanti da Bellen, ossia Sport e Protezione civile. A lui sono poi stati assegnate le altre due deleghe in origine nelle mani di Viola: Associazionismo e Borghi e Frazioni. Almeno fino all’approvazione del bilancio la delega alla Cultura rimarrà invece al sindaco Marzi. Rosca, classe 1959, era stato eletto consigliere comunale nel 2016 con 36 preferenze. Diventato subito capogruppo dei Cittadini per Muggia, ora il dipendente dell’Azienda sanitaria si appresta dunque al nuovo ruolo di assessore.

La surroga Sempre ieri sera c’è stato anche un avvicendamento tra i banchi della maggioranza consiliare. La venticinquenne Nicoletta Fait è stata nominata neoconsigliere dei Cittadini (al posto del dimissionario Bellen), con la prospettiva di diventare immediatamente capogruppo visto il passaggio in giunta di Rosca.

Il quadro definitivo Vale la pena a questo punto fare un riepilogo dei volti che compongono la rinnovata giunta di Muggia. Il sindaco Marzi guida una squadra composta da sei elementi: Francesco Bussani (vicesindaco con deleghe a Lavori pubblici e Reti, Urbanistica e Viabilità, Paesaggio, Suap e Attività produttive), Stefano Decolle (Affari generali, Risorse umane, Polizia locale, Patrimonio, Turismo e Promozione della città e Carnevale), Luca Gandini (Politiche sociali, Politiche giovanili, Istruzione e Scuole), Laura Litteri (Ambiente e Igiene urbana, Verde pubblico e Orti urbani, Pari

opportunità e Cittadinanza attiva), Ilva Santarossa (Bilancio e Tributi) e Roberto Rosca (Sport, Protezione civile, Associazionismo e Borghi e Frazioni). La firma ufficiale del sindaco per la nomina dei due neoassessori avverrà nella mattinata di oggi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon