Quotidiani locali

Consegnati gli attestati dei presepi

Ancora qualche presepe da finire di smantellare, come quello galleggiante di grandi dimensioni dei Portatori della Madonna di Barbana (praticamente manca ancora il trasporto agli ormeggi della...

Ancora qualche presepe da finire di smantellare, come quello galleggiante di grandi dimensioni dei Portatori della Madonna di Barbana (praticamente manca ancora il trasporto agli ormeggi della chiatta che si trova ancora in porto, sopra la quale c’era il grande casone) e poi la rassegna dei presepi 2017/2018 potrà dirsi definitivamente chiusa. Ciò anche se in realtà ci sono ancora da ultimare gli scambi con le rassegne gemellate, in quanto alcune di queste proseguono l’esposizione fino a domenica prossima. A Grado si è scelto di anticipare l’apertura mentre da altre parti, in base all’esperienza passata, è stato rilevato che è meglio arrivare pressoché fino a fine gennaio. In ogni caso la maggior parte delle rassegne va da prima di Natale (di solito il fine settimana precedente) alla domenica successiva all’Epifania.

Nel frattempo, si può ricordare che si è svolta la cerimonia di consegna degli attestati di questa prima edizione della rassegna diffusa Grado, Aquileia, Terzo d’Aquileia. Una cerimonia che si è conclusa con il consueto e atteso momento conviviale. Di questa

cerimonia di consegna sono pubblicate sul sito www.presepigrado.it le foto dei singoli presepisti che hanno ritirato il diploma. Non solamente quelli che hanno esposto a Grado ma anche nelle due località della Bassa che hanno contribuito a creare la rassegna diffusa. (an.bo.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori