Menu

immigrazione

Trieste, baby profughi afghani marchiati sul braccio

Il caso di due 14enni trattati come pacchi postali da trafficanti senza scrupoli con il recapito “Trieste” scritto a penna sul corpo. Mercoledì 17 gennaio il passeur a processo

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro