Quotidiani locali

Tuiach bisticcia con un musicista di strada

Un musicista di strada sta suonando la sua chitarra, una signora va a chiamare il consigliere comunale Fabio Tuiach che allerta la Polizia locale e interviene di persona per farlo smettere. È...

Un musicista di strada sta suonando la sua chitarra, una signora va a chiamare il consigliere comunale Fabio Tuiach che allerta la Polizia locale e interviene di persona per farlo smettere. È successo ieri intorno alle quattro del pomeriggio nei pressi dei portici di Chiozza dove era presente il banchetto firme di Forza Nuova.

«Il signore disturbava, faceva schiamazzi e bestemmiava», così Tuiach nel racconto degli eventi. Subito dopo sono arrivati i carabinieri che hanno cercato di rintracciare il musicista. «Mi impegnerò personalmente per togliere la licenza a questo ragazzo, voglio che ci sia ordine in città», ha detto il consigliere di FN. La
versione di Erit, musicista cubano in possesso di regolare licenza, è diversa: «Stavo suonando e mi ha detto di smettere, quando ho chiesto chi fosse mi è venuto incontro e ho fatto il gesto di alzare la chitarra per difendermi. Sono cubano e canto Che Guevara e a loro non va». (ng)


TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro