Quotidiani locali

Strade e cimitero

MORARO. I lavori di realizzazione di nuovi marciapiedi in via Cristinizza e via del Carso e il completamento degli interventi che riguardano il nuovo fabbricato costruito nell’area festeggiamenti...

MORARO. I lavori di realizzazione di nuovi marciapiedi in via Cristinizza e via del Carso e il completamento degli interventi che riguardano il nuovo fabbricato costruito nell’area festeggiamenti adiacente agli impianti sportivi. Sono le opere pubbliche sulle quali è focalizzata l’attenzione dell’amministrazione comunale di Moraro.

Il sindaco Umberto Colombo ha fatto il punto della situazione nell’ultima seduta del Consiglio comunale. Per la sistemazione delle vie Cristinizza e del Carso il finanziamento è di 140mila euro: 100mila euro di contributi regionali e 40mila messi a disposizione del Comune con fondi propri. Sono interventi importanti per la sistemazione urbanistica di queste strade; specialmente in via Cristinizza erano circa 60 anni che non si effettuavano interventi di adeguamento.

L’iter burocratico, dopo la predisposizione dei progetti, prevede di individuare le ditte per l’esecuzione dei lavori. Nell’area sportiva è stato completamente rifatto il fabbricato utilizzato in occasione delle feste paesane o private per la cottura di cibi e di specialità gastronomiche.

La spesa è stata di 50mila euro e includeva anche la demolizione della vecchia struttura ormai inadeguata e fuori norma e lo smaltimento e l’eliminazione dell’amianto della copertura del tetto.

Con l’ultima variazione di bilancio, approvata nel corso del Consiglio comunale, sono stati aggiunti altri duemila euro ai già 10mila previsti per l’acquisto dei mobili e dell’attrezzatura.

Il Comune ha già individuato la ditta privata cui affidarsi per l’acquisto dell’arredamento che sarà sistemato nelle prossime settimane. Entro il primo semestre di quest’anno la struttura sarà quindi messa a disposizione della comunità.

Infine, sono terminati i lavori di ampliamento del cimitero comunale che si sono resi necessari perché lo spazio dell’area interna era sempre più ristretta.

L’amministrazione morarese ha investito 110mila euro di fondi comunali per la realizzazione dell’opera. Il terreno era stato già acquistato dal Comune nel corso della precedente legislatura, guidata dal sindaco Alberto Pelos e era stato deciso di intervenire lungo la direttrice nord del cimitero sul lato che guarda al centro abitato, ricavando un’area perimetrale della lunghezza di circa 18 metri.

Durante l’attuale mandato amministrativo sono
poi iniziati i lavori che si sono conclusi da poco. Il nuovo spazio garantirà la realizzazione di numerosi loculi singoli e di tombe doppie che garantiranno di risolvere, almeno per alcuni anni, il problema di spazio manifestatosi negli ultimi tempi.

©RIPRODUZIONE RISERVATAmoraro

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro