Quotidiani locali

Cantieri a Ronchi, sarà un anno da record

In agenda lavori per almeno un milione e mezzo. Si parte da viale Serenissima, stadio di calcio e illuminazione pubblica

RONCHI DEI LEGIONARI. Ronchi dei Legionari attende il 2018 come un anno di vero e proprio boom nel settore dei lavori pubblici. Interventi che prenderanno il via, altri che saranno completati, altri, ancora, che saranno progettati e per i quali si spera nella concessione di nuovi spazi finanziari. Solo per ciò che riguarda i lavori ai nastri di partenza la spesa sfiora il milione e mezzo.

Pronti a partire, affidati alla ditta Adriacos di Latisana per una spesa di 250mila euro, sono i lavori di riqualificazione dello storico viale della Serenissima. Gli interventi, suddivisi in cinque lotti funzionali che saranno conclusi entro l’estate, hanno come obiettivo principale quello di valorizzare le imponenti alberature presenti sul lato destro della carreggiata, per chi proviene da largo Petrarca, messe a dimora oltre 150 anni fa. Il tratto terminale del viale, ovvero quello di piazzale Donatori di sangue, verrà ridisegnato attraverso la configurazione di una piccola piazza, dove verranno collocate una panca lineare con illuminazione a led e una fontana, mentre la pavimentazione sarà arricchita da corpi illuminanti ad incasso che segnaleranno anche la fermata del trasporto pubblico locale.

Al via, nelle prime settimane del 2018, anche i lavori allo stadio di calcio dedicato ad Alfredo Lucca. Si tratta di un investimento di 300mila euro con il quale, nei prossimi mesi, si interverrà sul fabbricato degli spogliatoi dell’impianto di via dell’Aeroporto, a favore quindi di una struttura costruita a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta, che richiede un radicale restyling. Oltre al rifacimento degli spogliatoi, che saranno adeguati alle nuove normative strutturali, sportive, igienico-sanitarie e antincendio, si lavorerà all’esterno, rendendo la zona più bella ed elegante di quanto non sia allo stato attuale. Il lotto fa parte di una serie più vasta di interventi relativi allo stadio, che comporteranno una spesa complessiva di 870mila euro. È ormai alle battute finali, invece, il lungo e complesso iter che ha sta portando all’adeguamento alle norme Coni, antincendio e sicurezza dello stadio di baseball dedicato ad Enrico Gaspardis. Interventi che, poi, hanno anche permesso di apportare molte migliorie alla struttura di piazzale Atleti Azzurri d’Italia.

E sta per partire anche una nuova fase di un più ampio progetto relativo al miglioramento dell’illuminazione pubblica. Prevede l’intervento di una ditta specializzata su diverse zone della città, dove, con una spesa di 90mila euro, verranno sostituiti 105 punti luce con la posa in opera di lampade a tecnologia a led e anche nuove armature molto più moderne ed efficienti di quelle in uso oggi. La municipalità ronchese, negli ultimi due anni, ha impiegato - per la cronaca - quasi 315mila euro, dei quali 270mila già spesi e 45mila prossimi ad essere concretizzati.

Scatteranno inoltre nel corso dell’anno manutenzioni ormai improcrastinabili lungo alcune vie cittadine, mentre, come ha già sottolineato nelle settimane scorse il sindaco Livio Vecchiet, si dovrà attendere non più di qualche mese per mettere mano all’asfalto di viale Garibaldi, interessato da imponenti lavori sulla rete idrica.

Entro l’autunno prossimo saranno poi completati i lavori di sistemazione di casa Colautti-Bertogna, mentre si spera nella concessione di nuovi spazi finanziari per il completamento dell’opera, compreso il passaggio pedonale tra via Roma e piazza della Concordia. È attesa, infine, pure per i lavori - quantomeno l’avvio - che interesseranno la media Leonardo
da Vinci. Nell’ultimo bilancio di previsione la municipalità ronchese ha stanziato circa due milioni di euro per i necessari interventi di ristrutturazione e, in proposito, è già stata affidata la redazione di un primo progetto preliminare.

@luca_perrino. ©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro