Quotidiani locali

ANGELA ANTONIA franco aveva 95 anni 

San Pier, addio alla “signora del vino”

Si è spenta una delle figure storiche dell’azienda agricola Gandin

SAN PIER D’ISONZO. La comunità di San Pier d’Isonzo e la Bisiacaria tutta hanno appreso in queste ore con sentimenti di profondo cordoglio e viva commozione la notizia della scomparsa – all’età di 95 anni – di Angela Antonia Franco. Era molto conosciuta in tutta la Sinistra Isonzo, e in particolare nel comparto agricolo ed enoico, avendo sempre lavorato a fianco della propria famiglia nella popolare azienda agricola fondata dal marito, Marcellino Gandin, e condotta successivamente dai figli.

Originaria di Turriaco, dove era nata nell’aprile del ’22, Angela Antonia Franco dopo le nozze con l’amato Marcellino si era trasferita a San Pier d’Isonzo. Un’esistenza «generosa e laboriosa», la sua, essendosi sempre dedicata, appunto, alla vita agricola: dapprima nei campi, con la raccolta di frutta e colture arboree, poi nella stalla per curare il bestiame, ed infine nell’attività che forse l’ha resa più nota e popolare in tutta la Bisiacaria: quella di vendita del vino che suo marito e i suoi figli producevano e producono tuttora nei vigneti di famiglia. Negli anni Duemila Angela Antonia Franco ha quindi meritatamente ricevuto il riconoscimento per i 50 anni di attività lavorativa.

Persona dal carattere deciso ma dal cuore grande, carattere gioviale ed affabile, la donna era sempre pronta a dare una mano ed aiutare il prossimo in caso di necessità. Una donna dal fisico minuto, esile, eppure dotato di una gran forza e di insospettabili energie che l’hanno sostenuta nel duro lavoro agricolo che tanto amava. Oggi la ricordano in molti, fra gli avventori dell’azienda, quando si apprestava ad alzare le damigiane di vino senza apparente fatica, seppur già a un’età molto avanzata.

Angela Antonia Franco lascia i figli Claudio e Fernanda, i nipoti Daniele con Marina, Cristina con Claudio e Mauro con Pinuccia, i pronipoti Tommaso, Luca e Francesca (con cui ha convissuto),
Valentina e Vanessa, Federico e Eleonora. Era anche prozia del primo cittadino di San Pier Riccardo Zandomeni.

Le esequie saranno celebrate oggi alle 13.45 nella chiesa parrocchiale di San Pier, muovendo dalla cappella mortuaria dell’ospedale di Monfalcone. (l. m.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon