Quotidiani locali

Lezioni di... acqua Fogliano apripista per l’Isontino

FOGLIANO. Un progetto didattico promosso da Irisacqua per le scuole primarie dell’Isontino con l’obiettivo di diffondere una buona cultura dell’acqua tra le giovani generazioni. Questo è “Navigando...

FOGLIANO. Un progetto didattico promosso da Irisacqua per le scuole primarie dell’Isontino con l’obiettivo di diffondere una buona cultura dell’acqua tra le giovani generazioni. Questo è “Navigando alla scoperta dell’acqua”, l’innovativo percorso voluto dal gestore della rete idrica, che prenderà avvio oggi e domani nelle classi 3A e 3B della primaria di Fogliano Redipuglia e proseguirà fino a marzo 2018 entrando in 17 classi del territorio. Il progetto è realizzato in collaborazione con lo studio di comunicazione Punktone e curato dal Settore didattica museale di Arteventi, specializzata nella progettazione e conduzione di percorsi didattici.

Diffuso e proposto il mese scorso nelle 39 primarie della provincia, il progetto ha registrato una partecipazione significativa di 27 classi, che - come si legge in un comunicato - «ne conferma l’elevato valore formativo». Irisacqua svilupperà il progetto nelle prime 17 iscritte, con un coinvolgimento di 340 allievi. «In questa prima edizione, pensavamo di avviare il percorso in un paio di scuole, riservandolo alle prime aderenti – osserva l’amministratore unico di Irisacqua Gianbattista Graziani –. A fronte di un successo così inaspettato, che denota grande interesse da parte dei docenti e di cui siamo estremamente soddisfatti, abbiamo accolto quante più richieste possibili. Le richieste delle altre primarie saranno soddisfatte il prossimo anno».

“Navigando alla scoperta dell’acqua” è articolato in quattro incontri che si snodano tra gioco, scienza e arte, volti ad esplorare le proprietà e le potenzialità dell’acqua attraverso attività ludiche, scientifiche e artistiche. Come ha sottolineato Martina Peruch, referente del Settore didattica museale di Arteventi, «i ragazzi entreranno in una dimensione progettuale fatta di esperimenti, laboratori e interazioni con operatori specializzati». Oltre a lavorare sul concetto dell’acqua come bene prezioso per l’intero pianeta e risorsa primaria da salvaguardare e proteggere, l’iniziativa punta anche a sviluppare una forte sensibilità nei confronti dell’ambiente. Irisacqua entrerà, dunque, alla primaria Collodi dell’Istituto comprensivo di Fogliano
Redipuglia in due classi, in tre alla primaria di Farra d’Isonzo, in due alla Venezian di San Pier d’Isonzo, alla primaria di Gradisca e alla Manzoni di Mariano del Friuli, in quattro alla Duca D’Aosta di Monfalcone (a tempo pieno e normale) e infine in altre due alla primaria di Capriva.

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik