Quotidiani locali

incidenti stradali

Tamponamento sull'A4 fra due camion e un pullman

Due camion e un pullman che trasportava 20 turisti ucraini si sono scontrati alle 13 di giovedì 14 dicembre. Chiusa per due, fino alle 15, la A4 nel tratto compreso fra San Giorgio di Nogaro e Latisana e chiusa l’entrata al casello di San Giorgio in direzione Venezia

TRIESTE Un mega tamponamento sulla A4 che ha coinvolto due mezzi pesanti e un pullman che trasportava 20 turisti ucraini. E' accaduto intorno alle 13 di oggi, giovedì 14 dicembre.

Miracolosamente lo scontro ha ferito lievemente solo una persona. Sul posto l’elisoccorso, tutti gli operatori di Autovie Venete, i soccorsi meccanici e la Polstrada.

L'incidente ha comportato la chiusura, per circa due ore, fino alle 15, della A4 nel tratto compreso fra San Giorgio di Nogaro e Latisana; ed è stata chiusa anche l’entrata al casello di San Giorgio in direzione Venezia.

leggi anche:

I due mezzi pesanti coinvolti nell’incidente sono stati rimossi ben presto. Il pullman di turisti è risultato il mezzo più danneggiato e per questo il più difficile da rimuovere. I turisti ucraini sono stati fatti salire su tre pulmini e portati fuori dall’autostrada. Non appena concluse le operazioni di rimozione del pullman, l’autostrada è stata riaperta.

Attualmente si registrano code di cinque chilometri fra il Bivio A4/A23 e Latisana in direzione Venezia.

L'ultimo di una serie di incidenti in due giorni. Si tratta dell'ultimo di una serie di incidenti avvenuti in questi due giorni di maltempo sulle arterie che collegano Trieste con il resto della regione: in primis appunto l'autostrada A4 Trieste - Venezia, poi il Raccordo autostradale, e, ancora, la Superstrada (Grande viabilità triestina, o Gvt) che collega il capoluogo giuliano con Muggia.

leggi anche:

Anche ieri, mercoledì 13 dicembre, un brutto tamponamento fra due mezzi pesanti sulla A4 era accaduto proprio tra San Giorgio e Latisana e aveva provocato lunghe code.

E, sempre ieri, mercoledì 13 dicembre, nel pomeriggio un incidente sulla Grande viabilità triestina aveva mandato in tilt il traffico per ore, pur senza feriti.

Veniamo alla giornata di oggi, giovedì 13 dicembre.

La Grande viabilità triestina è stata di nuovo teatro di un incidente, accaduto alle 12.50 sulla rampa di uscita al Molo Settimo. Alla guida di una Lancia Y, un 32enne, S.E., ha perso il controllo del veicolo ed è andato a sbattere contro il gard-rail. L'uomo è stato trasportato a Cattinara, non sarebbe in gravi condizioni.

leggi anche:

L'incidente, fa sapere la polizia locale di Trieste, intervenuta sul posto, è stato probabilmente provocato dalla combinazione fra la velocità (in quel tratto il limite è di 50 chilometri orari) e il manto stradale, reso scivoloso dalla pioggia.

Il tratto della Grande viabilità fra via Svevo e il Molo VII è stato in un primo momento chiuso; poi  si è circolato a una sola corsia, e infine, verso le 14 la circolazione è stata di nuovo aperta a entrambe le corsie.

Sempre nella mattinata di giovedì 14 dicembre un incidente fra un'auto e un furgone, non grave, è avvenuto sul Raccordo autostradale, dopo la stazione di Duino Nord in direzione Venezia, provocando lunghe code.

leggi anche:

Anche eri, mercoledì 13 icembre, di prima mattina, ancora sul Raccordo autostradale si era verificato un incidente, dopo l'uscita di Prosecco in direzione Sistiana. Era stato causato dal nevischio.

 

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro