Quotidiani locali

E San Giovanni di Duino minaccia la rivolta contro il passaggio dei Tir

Non bastano i Tir-bisarche cariche di automobili e altri mezzi diretti al porto, se arrivano anche quelli con le bramme «che il sindaco di Monfalcone vorrebbe far passare per San Giovanni di Duino e...

Non bastano i Tir-bisarche cariche di automobili e altri mezzi diretti al porto, se arrivano anche quelli con le bramme «che il sindaco di Monfalcone vorrebbe far passare per San Giovanni di Duino e la rampa che porta alla strada del vallone i residenti sono pronti alla rivolta». Lo spiega Luciano Kocman, presidente della Comunità di San Giovanni di Duino in una lettera aperta rivolta ad Anna Cisint. «Non possiamo sopportare un appesantimento del trasporto sulle nostre strade, che già contano diversi punti talmente critici», spiega: «Nessun tecnico serio potrebbe avvallare
un trasporto così pericoloso sul bivio di San Giovanni oppure sul ponte sopra la ferrovia Trieste-Monfalcone, dove la carreggiata a doppia esse e così stretta che un Tir, per passarvi, occupa tutto lo specchio dell’asfalto, e dove ci sono stati già parecchi incidenti anche mortali».


TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik