Quotidiani locali

LA PROPOSTA DEL SINDACO DI PALMANOVA 

«Decoriamo i pali di Terna Così l’arte li mimetizzerà»

PALMANOVA. Da ferita sul territorio a motivo di attrazione artistica. Il sindaco di Palmanova Francesco Martines, dopo aver incassato (non certo volentieri) il responso del Tar che ha bocciato il...

PALMANOVA. Da ferita sul territorio a motivo di attrazione artistica. Il sindaco di Palmanova Francesco Martines, dopo aver incassato (non certo volentieri) il responso del Tar che ha bocciato il ricorso di alcuni comuni contro l’elettrodotto Udine Ovest - Redipuglia, lancia una proposta tra lo stravagante e il provocatorio: affidare a degli artisti la decorazione dei grandi pali monostelo che costituiscono i sostegni dell’elettrodotto stesso.

È proprio quando l’opera è entrata ormai in funzione e sono partiti anche i lavori di dismissione delle vecchie linee e dei vecchi tralicci che arriva la proposta originale del primo cittadino della città stellata, con l’idea di trasformare un problema (l’amministrazione ha con forza sottolineato l’impatto ambientale dell’opera) in un’opportunità.

L’idea è semplice. «Realizziamo – spiega Martines – un concorso d’idee per trovare artisti che propongano soluzioni per decorare i grandi pali monostelo. Con questa proposta vogliamo cercare di trasformare quest’opera in un’operazione artistica, tale da creare una certa curiosità e, paradossalmente, farla diventare meta di visitatori».

Le opere potrebbero essere pensate per ridurre l’impatto ambientale o semplicemente ergersi dal suolo come artistici totem. Si potrebbe affidare l’opera a un solo artista o chiamare ad operare più artisti che interpretino ciascuno a proprio modo queste strutture e il territorio nel quale si inseriscono.

«Recentemente – prosegue il sindaco – ho incontrato Terna per presentare la proposta, ricevendo positive aperture e dimostrazioni d’interesse e curiosità.

Nei prossimi giorni la società valuterà se l’idea possa diventare realtà. In caso di risposta positiva potremo nominare una commissione tecnica che vagli i diversi contributi. Siamo di fronte a un’idea innovativa che crea curiosità e che potrà impegnare tanti giovani artisti».

Martines ribadisce la propria convinzione che non sarà facile mimetizzare queste strutture, ma spinge sull’idea di dare loro una nuova identità e caratterizzazione.

Interessata all’idea Terna che ha realizzato l’elettrodotto. «Abbiamo accolto con interesse quest’idea che viene dal territorio – dichiara Stefano Conti, direttore Affari istituzionali e Autorizzazioni di Terna – e stiamo
valutando come possa essere realizzata concretamente. Sarà sicuramente una buona opportunità per aggiungere valore a un’infrastruttura necessaria alla regione e per ribadire la disponibilità di Terna all’ascolto e al confronto con le comunità locali».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon