Quotidiani locali

Rivoluzione d’ottobre: conferenza ad Aquileia

AQUILEIA. Un evento per ricordare un avvenimento che ha sconvolto il mondo e segnato, in modo indelebile, la storia del Novecento, risvegliando e alimentando a lungo speranze di cambiamento. Si...

AQUILEIA. Un evento per ricordare un avvenimento che ha sconvolto il mondo e segnato, in modo indelebile, la storia del Novecento, risvegliando e alimentando a lungo speranze di cambiamento. Si chiama “1917-2017: A cent’anni dalla Rivoluzione d’ottobre” la conferenza che si terrà sabato, alle 16, nella sala consiliare del municipio di Aquileia. L’iniziativa è organizzata dalla Fondazione “Valmi Puntin”, presieduta da Lodovico Nevio Puntin, dalle Sezioni Anpi di Aquileia e della Bassa friulana e dallo Spi Cgil, Lega comunale di Aquileia. Marina Rossi, storica ricercatrice, parlerà del centesimo anniversario, trattando in particolare l’aspetto legato agli italiani, sloveni e croati del Litorale, testimoni e protagonisti degli eventi rivoluzionari in Russia 1917-2017 e dell’eredità dell’Ottobre Rosso nel nord est d’Italia nel periodo 1917-1991.Al tavolo dei relatori siederà anche Franceschino Barazzutti, testimone friulano che ha
studiato e lavorato a lungo in Urss, dal 1959. Barazzutti, prenderà spunto da esperienze di vita in Urss e Russia per disegnare l’evoluzione del quadro politico dagli anni’60 a oggi. Saranno presentati brani musicali e una rappresentazione a cura del Teatro del Leone Fvg. (e.m.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro