Quotidiani locali

missione a roma di felcaro 

Candidatura Collio-Unesco Appoggio dalla Slovenia

CORMONS. Appoggio totale sul fronte della candidatura Unesco del Collio-Brda è stato incassato dal sindaco Roberto Felcaro e dall’assessore a turismo e cultura Martina Borraccia dalle massime...

CORMONS. Appoggio totale sul fronte della candidatura Unesco del Collio-Brda è stato incassato dal sindaco Roberto Felcaro e dall’assessore a turismo e cultura Martina Borraccia dalle massime autorità slovene nella recente trasferta a Roma. Nella Capitale, infatti, i due amministratori cormonesi hanno presenziato ad un evento a Palazzo Ferrajoli, il Premio internazionale storico letterario dedicato ai conti Emilio e Janja Auersperg, durante il quale si sono confrontati con alcune tra le più alte cariche del confinante Paese con cui Cormons e gli altri Comuni del Collio hanno messo in piedi la proposta di candidatura Unesco. Felcaro e Borraccia si sono infatti intrattenuti con il viceministro degli Affari Esteri di Slovenia Iztok Mirošic, con l’Ambasciatore di Slovenia presso la Santa Sede Tomaž Kunstelj, con l’onorevole Tamara Blazina (rappresentante della comunità slovena in Italia) e con il Console generale onorario della Slovenia Gianvico Camisasca. «In questo contesto – spiega Felcaro – ha potuto raccontare come Cormons sia stata la residenza dei conti Auersperg dal 1946; particolarmente gradite sono state le parole del Vice Ministro Mirošic sulla ritrovata volontà tra Italia e Slovenia di rilanciare il comune territorio di confine. In questo abbiamo potuto evidenziare ai presenti il nostro progetto
Collio/Brda come patrimonio Unesco che sposa perfettamente l’idea del Viceministro di voler fare sinergia tra Stati per poter crescere insieme. Si tratta di una grande soddisfazione che vogliamo convidivere con Patrizia Cutrupi, impeccabile organizzatrice di questo evento» . (m.f.)

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik