Quotidiani locali

“Solidea” dice addio al vecchio pulmino

Nel 2016 organizzati dall’associazione di volontariato romanese trasporti per 297 famiglie

ROMANS. Nessuno può fare certamente miracoli, tanto meno Solidea onlus, l’associazione di volontariato con sede a Romans d’Isonzo, che dal 2001 si adopera per soddisfare le sempre maggiori richieste dei tanti, non solo di Romans, che si rivolgono al sodalizio per farsi trasportare in tutta la regione - e a volte oltre - per sottoporsi a esami medici, accertamenti clinici e diagnostici, terapie riabilitative o cure di altro genere. È quanto fa presente il presidente Pietro Colugnati, sottolineando la necessità, da parte degli utenti, di avanzare anticipatamente la propria richiesta di trasporto, affinché i due volontari che coprono tale servizio, possano organizzarsi al meglio, evitando che qualcuno, come succede, critichi l’associazione nel momento in cui gli viene negato il trasporto, magari chiesto in forma immediata, quando gli autisti sono già impegnati. Nel 2016 sono stati percorsi circa 51 mila chilometri per il trasporto gratuito delle persone. «Qualcosa di utile è stato fatto e continueremo a farlo, ma nel rispetto reciproco e nel rispetto della possibilità che possiamo mettere in campo come volontariato sociale a favore del più deboli, senza imposizioni», dice Colugnati. E proprio per migliorare il servizio, Solidea ha deciso di rottamare il pulmino acquistato nel 2005, dotandosi di un nuovo mezzo, più capiente, col quale trasportare gli utenti, anche su sedia a rotelle, ma anche per trasportare il materiale sanitario, che l’associazione fornisce altrettanto gratuitamente ai tanti che lo richiedono: nel 2016 sono state esaudite le richieste di ben 297 famiglie (205 residenti nella provincia di Gorizia, 77 in quella di Udine e 15 in quella di Trieste). «Se abbiamo potuto acquistare un nuovo pulmino – rileva Colugnati – del costo di circa 33 mila euro, il merito va ai tanti che coi loro contributi sostengono costantemente la nostra associazione. Tante persone singole, ma pure
associazioni come il locale comitato “Musica sport e solidarietà”, ma pure l’Udinese Club Romans e altri ancora». Resta invece ancora irrisolto il problema del magazzino, di cui necessità Solidea per sistemare tutto il materiale sanitario di cui dispone.

Edo Calligaris

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon