Quotidiani locali

natale

I pattini raddoppiano a Trieste: ed è sfida a distanza fra piste di ghiaccio

Oltre allo spazio attivo in piazza Ponterosso a cura del Pat sabato alle 16 aprirà quello all’esterno del centro Il Giulia

TRIESTE Quest’anno per chi ama pattinare ci sarà l’imbarazzo della scelta. Saranno infatti due le piste di ghiaccio sulle quali sfrecciare cimentandosi in acrobatiche piroette e che si contenderanno i patiti di questa disciplina. Da qualche giorno è già attiva quella di piazza Ponterosso, proposta da anni dal Pat-Pattinaggio Artistico Triestino e che resterà aperta fino al 7 gennaio prossimo. La novità invece è in fase di montaggio all’esterno del centro commerciale Il Giulia: una pista che verrà inaugurata domenica 2 dicembre e che consentirà di pattinare gratuitamente fino alla fine del prossimo gennaio. Un’iniziativa fortemente voluta da Piero Coin, l’imprenditore a capo della società che da pochi mesi ha rilevato il centro commerciale di San Giovanni.



In pratica, per pattinare a Il Giulia basterà esibire uno delle migliaia di buoni che dalla prossima settimana verranno distribuiti in città oppure un scontrino che attesti un acquisto anche minino, pure da un euro, nel centro commerciale. I buoni per pattinare gratis a Il Giulia si potranno trovare dagli espositori del mercatino di Natale di Terziaria che dall’8 al 26 dicembre animerà il centro città. Contemporaneamente i ticket verranno consegnati anche agli ospiti degli alberghi associati con PromoTrieste. Un accordo che consentirà di offrire un’opportunità di svago in più a chi visiterà Trieste nei prossimi due mesi, invitando così anche i turisti a raggiungere la struttura commerciale alla fine di viale XX Settembre.

leggi anche:



All’inaugurazione della pista di ghiaccio artificiale, prevista per le 16 del 2 dicembre, è stata confermata la presenza di Yo-Yo, i pupazzi raffiguranti i due gemellini protagonisti dei cartoni animati che hanno conquistato la simpatia di milioni di bambini. «Non c’è tariffa per pattinare, nemmeno per il noleggio dei pattini – sottolinea Giovanni Camber, direttore de Il Giulia –, è un regalo che Il Giulia fa alla città e che è parte del piano di rilancio del centro commerciale».

Diverse le condizioni in piazza Ponterosso dove dalle 10 alle 23 ogni giorno è possibile divertirsi nell’ampia pista di ghiaccio pagando 5 euro; 8 euro invece per chi noleggia anche una delle 250 paia di pattini a disposizione. È previsto uno sconto del 50% per le scolaresche. I costi di gestione e allestimento della pista sono interamente sostenuti dal Pat. Va sottolineato che tra le due iniziative, quella de Il Giulia e quella del Pattinaggio Artistico Triestino, c’è solo buona rivalità, sana competizione. Nessuna intenzione di “battagliare”. «Anzi, – sostiene Giovanni D’Agostino, presidente del Pat – mi hanno anche contattato, ho dato alcuni consigli e la prossima settimana andrò a trovarli. Io vedo di buon occhio qualsiasi iniziativa che miri a promuovere il pattinaggio – aggiunge –, ci sono bambini e ragazzini che scoprono questa disciplina proprio attraverso queste piste allestite per il periodo natalizio e poi si avvicinano alle realtà sportivo dilettantistiche locali». Tornando a Il Giulia dove sono iniziati i lavori che ridaranno appeal alla struttura, per le prossime settimane il centro ha in serbo altre novità. Come l’apertura di tre nuovi corner commerciali delle aziende Cashmere up, Me1st e Happy Socks e per il 7 dicembre è prevista l’inaugurazione del Triestina Point.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon