Quotidiani locali

Il Natale a Gradisca mette sul piatto quaranta eventi

GRADISCA. Una quarantina di eventi per fare comunità e impreziosire il periodo di avvicinamento al 25 dicembre. È tutto pronto per "Natale in Fortezza", il contenitore di iniziative con la regia del...

GRADISCA. Una quarantina di eventi per fare comunità e impreziosire il periodo di avvicinamento al 25 dicembre. È tutto pronto per "Natale in Fortezza", il contenitore di iniziative con la regia del Comune e il contributo della Camera di commercio di Gorizia e di tante realtà associative del territorio. Un contenitore improntato molto sulla cultura, la musica e le proposte per bambini e famiglie. Il budget? 50mila euro, stanziato per buona parte dalla Cdc isontino-giuliana per quanto riguarda le iniziative legate alle attività di promozione del settore emporiale della cittadina (24mila euro in particolare per luci e addobbi), e in parte (i restanti 26mila) dall'amministrazione comunale per gli eventi specifici.

“Natale in Fortezza” è stato presentato ieri a palazzo Torriani dal sindaco Linda Tomasinsig con il vicesindaco e assessore alla Cultura Enzo Boscarol e il collega al Commercio e Associazionismo David Cernic. Venerdi 1 dicembre alle 16.30 nella sala consiliare “Giochi in Comune”, primo di una serie di pomeriggi con i giochi da tavolo per bambini e non solo. Alle 18 al Caffè d’Arte Emopoli inaugurazione della mostra di grafica e pittura “Ricordando Berto” di Alberto Del Bianco. Alle 21 all'Enoteca regionale “La Serenissima” Gran Premio Noè – Rassegna “Suoni in bottiglia”, Concerto degli Inner Call. Sabato 2 dicembre alle 17 in piazza Unità accensione delle luci dell’albero di Natale e delle luminarie nel centro storico con i canti degli alunni della scuola elementare e gli addobbi da loro creati. Alle 18 alla galleria regionale d’arte “Spazzapan” inaugurazione della mostra “Goodbye Perestrojka”: cento opere di pittura, grafica e scultura di artisti dell’ex Unione Sovietica. Alle 21 al Nuovo Teatro concerto “Ricordi... Emozioni” proposto e interpretato dal pianista Lucio Belviso. Sabato 9 dicembre alle 18 in municipio presentazione del gioco da tavolo “La Guerra di Gradisca 1615 - 1617” di Nicola Contardi. Al mattino dalle 8.30 il 33.mo raduno fuoristradistico nternazionale 4x4 “Città di Gradisca”. Domenica 10 dicembre dal mattino “GraXXiti” (performance di street-art). Alle 17.30 Nuovo Teatro Comunale Concerto del Piccolo Coro Artemìa di Torviscosa: “A Ceremony of Carols”.

Martedì 12 dicembre alle 18 a in municipio presentazione del libro “Palma e Gradisca in guerra – Soldati e battaglie in Friuli 1615-1618” di Alberto Prelli. Giovedi 14 dicembre alle 20.45, al Nuovo Teatro “Musica senza un senso” (Musica e disabilità sensoriali, concerto dell’Orchestra dell’Opera giocosa del Fvg). Venerdi 15 dicembre alle 20.30, bnella chiesa di San Valeriano “Cantando nella luce del Signore”, rassegna di canti natalizi a cura del Coro Città di Gradisca con la partecipazione della Coral di Luzinis. Martedì 19 dicembre alle 18 a Palazzo Torriani presentazione del libro “L’osteria
dei passi perduti – Storie zingare di strade e sapori” di Angelo Floramo. Interviene Andrea Bellavite. Venerdì 29 dicembre alle 21 al Nuovo Teatro il tradizionale Concerto di Fine Anno con l’Orchestra Mitteleuropea del Friuli Venezia Giulia (evento già esaurito). (l.m.)



TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon