Quotidiani locali

navi

Msc Seaside anticipa il debutto a Trieste incantando in versione “mini”

Folla di curiosi a Trieste per il modellino lungo due metri della regina dei mari  Il 30 novembre grande festa per l’inaugurazione della nave bianca da record

TRIESTE. Msc Seaside arriva in anticipo a Trieste. Non dal vivo ma...sotto forma di modellino. All’infopoint sotto il Municipio, in piazza Unità d’Italia, da due giorni è infatti possibile ammirare una riproduzione fedele della regina dei mari, la più grande nave da crociera mai costruita in Italia, nei cantieri di Monfalcone, che sarà inaugurata in città il 30 novembre.


Lunga due metri, gentilmente concessa da Fincantieri al Comune di Trieste, la copia in scala ridotta è arrivata da Torino e ha subito suscitato curiosità e interesse da parte di cittadini e turisti. In tanti si sono fermati a dare un’ occhiata ai dettagli di quella vera e propria città galleggiante, pronta a solcare i mari dei Caraibi da dicembre. Si possono notare le tante piscine e le zone benessere, tra maxi schermi, salottini relax, vasche idromassaggio affacciate sul mare, lunghi scivoli, un campo da basket, palchi per intrattenimenti e spettacoli, vasche posizionate a poppa e a prua, ponti dove ammirare il panorama tra sdraio e salottini, tra bar e ristoranti all’aperto, che si aggiungono ai tanti spazi presenti naturalmente all’interno.

MSC Seaside, tutti i numeri della più grande nave da crociera costruita in Italia Il varo tecnico è avvenuto a Monfalcone il 26 novembre 2016. L'imbarcazione, che viaggerà nei mari dei Caraibi, sarà pronta ad ospitare passeggeri da dicembre 2017


Ieri mattina c’era chi scattava foto e chi entrava solo per guardare da vicino la nave in scala 1:150, protetta da una teca di vetro e collocata su un piedistallo proprio davanti alla vetrina che si affaccia sulla piazza. «È un modo simpatico per presentare la splendida Msc Seaside alla città - spiega l’assessore comunale al Turismo Maurizio Bucci - prima di accoglierla ufficialmente in piazza Unità d’Italia il 30 novembre con la cerimonia prevista. Intanto si potrà liberamente osservare ogni giorno all’infopoint il modellino, che sarà affiancato anche da un’altra, quella della Thalia, una delle prime navi da crociera mai costruite, per dare la possibilità alla gente di confrontarle e di notare quanti passi avanti siano stati fatti nel corso degli anni nel settore». Le due mini navi resteranno esposte fino alle prime settimane di dicembre.

MSC Seaside, il varo della nave allo stabilimento Fincantieri di Monfalcone Alla cerimonia presenti le autorità cittadine, l'amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono; l'executive chairman Pierfrancesco Vago e Gianni Onorato, CEO di MSC (video Katia Bonaventura)


Intanto cresce l’attesa per il grande giorno. Come anticipato qualche settimana fa dallo stesso Bucci, la MSC Seaside attraccherà sulle Rive il 29 novembre nel tardo pomeriggio, il 30 sarà poi la giornata principale, con uno spettacolo che prenderà vita sul palco di piazza Unità d’Italia, e l’1 novembre ripartirà in tarda serata. L’allestimento dell’area interessata inizierà già il 25 novembre.

leggi anche:


«Stiamo procedendo con la sostituzione degli alberi di Natale di piazza Unità d'Italia danneggiati nei giorni scorsi dalla bora - aggiunge Bucci -. Inoltre si sta ultimando l’impianto che diffonderà la musica e sono in arrivo anche le palline, con le quali addobbare gli abeti, incrementate rispetto al passato, per rendere la scenografia ancora più bella».

Sul sito ufficiale della Msc viene riepilogato l’iter che ha segnato la nascita della Seaside. Il 22 giugno 2015, in una cerimonia a Monfalcone, il presidente esecutivo e l’amministratore delegato di MSC Crociere Pierfrancesco Vago e Gianni Onorato, insieme all'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, hanno varato il taglio della prima lamiera di Msc Seaside. A quasi un anno di distanza, nell’aprile del 2016, Msc Crociere e Fincantieri hanno effettuato la tradizionale “Coin Ceremony” sempre a Monfalcone, la cerimonia della moneta che si svolge quando viene saldata una moneta appunto nella chiglia della nave in costruzione. A novembre dello stesso anno spazio alla “Float Out Ceremony”, quando Vago e Bono hanno celebrato la partnership tra il cantiere e la compagnia di crociera.

Sempre secondo il sito ufficiale Msc le prossime tappe saranno il 29 novembre con la cerimonia di consegna, il giorno successivo quello che viene definito il “lancio” e infine il 21 dicembre la “naming ceremony”. Un percorso lungo, avviato già nel 2014, quando si è cominciato a parlare del Seaside Project, nave dei record per Fincantieri, che vanta 2067 cabine, una capienza da oltre 5mila passeggeri, più 1500 membri di equipaggio, un colosso da 154mila tonnellate di stazza lorda e un costo complessivo di settecento milioni di euro.

Sempre online, nella presentazione ufficiale della nave si legge: «Msc Seaside riscrive il libro del design delle navi da crociera, unendo aree interne ed esterne per vivere e godere il mare come mai prima d'ora. Percorrendo l'intera nave sul Ponte 8, una promenade unica ti accompagnerà lungo una passeggiata esterna ricca di posti dove mangiare, bere, fare shopping, nuotare e prendere il sole. Inoltre, resterai affascinato dalla vista mozzafiato dell'atrio con vetrate, alto due ponti e degli ascensori panoramici». Segue un’ampia anteprima, con foto, video e rendering.

©RIPRODUZIONE RISERVATA
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro