Quotidiani locali

turismo

Skipass a prezzi fermi. Over 75 e under 10 gratis sulle piste

Nei poli sciistici del Fvg novità sul pacchetto famiglia con lo sconto del 35% sull’abbonamento individuale

TRIESTE. Nessun ritocco alle tariffe degli skipass. Gratuità confermata per gli under 10 (anche se non accompagnati da un adulto pagante) e per gli over 75. E la novità delle tariffe per i nuclei familiari, con un pacchetto che prevede per ogni singolo componente della famiglia uno sconto del 35% sul prezzo dell’abbonamento stagionale individuale secondo la fascia di età, sia in prevendita che in stagione.

Così Promoturismo Fvg lancia la stagione invernale 2017-2018. Sul sito promotur.org le tariffe verranno pubblicate a breve, in vista della prevendita degli skipass che si aprirà sabato 25 novembre per concludersi domenica 3 dicembre compresa. Non manca - meteo permettendo, naturalmente - la data di avvio: l’apertura della stagione è fissata per venerdì 8 dicembre, la chiusura degli impianti è prevista per lunedì 2 aprile 2018, anche se nel polo di Sella Nevea continueranno a funzionare fino alla giornata di mercoledì 25 aprile.

A dare il via libera alle tariffe della nuova stagione degli impianti di risalita è stata la giunta regionale recependo quanto disposto da Promoturismo Fvg, comprese le fasce stagionali, che sono passate da tre a due già lo scorso anno: quindi dal 23 dicembre all’11 marzo la stagione invernale; dall’8 al 22 dicembre e poi dal 12 marzo in avanti la bassa stagione.

L’elemento caratterizzante delle tariffe, come detto, è quello della stabilità. L’abbonamento stagionale individuale dunque resta fissato in 500 euro (425 in prevendita) per gli adulti; in 438 (372 in prevendita) per i senior, ovvero i nati negli anni fra il 1943 e il 1953; e in 315 euro (270 in prevendita) per gli junior, i nati fra il 1998 e il 2007. La sola revisione «migliorativa», come sottolinea Promoturismo, è quella apportata alla “Cartaneve famiglia”, l’abbonamento stagionale valido per tutti i poli: Forni di Sopra, Sauris, Ravascletto-Zoncolan, Tarvisio, Sella Nevea e Piancavallo. Lo sconto del 35% sulla tariffa secondo le varie fasce di età rispetto al prezzo ordinario dell’abbonamento stagionale è mirato a una riduzione del costo complessivo per la famiglia rispetto agli anni precedenti, «in dimensione variabile - conteggia Promoturismo Fvg - a seconda della composizione del nucleo familiare, da circa 40 a circa 110 euro». Lo skipass sarà valido anche fuori dal comprensorio regionale, sia per gli impianti di Sappada che su quelli di Nassfeld-Pramollo.

Mantenute anche le tariffe dedicate all’utenza scolastica, con la conferma di una offerta promozionale per le scuole extraregionali nel mese di gennaio, solitamente poco affollato. Tornano poi anche le promozioni per i lavoratori in quota e i clienti di alberghi e rifugi raggiungibili con gli impianti di risalita, e vengono mantenuti gli accordi con la Fisi, la Federazione italiana sport invernali. Promoturismo ha scelto infine anche quest’anno di dare una tempistica diversa e una distinta politica tariffaria

alla clientela all’ingrosso, quella cioè formata dai tour operator e altri intermediari professionali, che hanno visto approvare con largo anticipo (già lo scorso marzo) le tariffe dedicate, così da rendere più agevole confezionare pacchetti turistici e cataloghi di vendita.
 

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista