Quotidiani locali

grandi eventi

Gorizia, Gusti grandi firme, Vissani e Scarello

Nel Salone che affianca la kermesse anche Antonia Klugmann, Davide Paolini, Camila Raznovich e Bruno Pizzul

Parola al cibo. Il Salotto del Gusto quest’anno sarà il luogo del racconto, più che della cucina. In piazza Sant’Antonio si andrà controcorrente. Comune di Gorizia e Udine&Gorizia Fiere assicurano che gli assaggi saranno tutti per la mente: quelli per lo stomaco saranno, invece, a disposizione del pubblico negli stand di Gusti di Frontiera. Gli show-cooking dell’edizione 2016 lasceranno dunque spazio alle storie. E accanto a quella della già annunciata madrina e neo-giudice di Masterchef, Antonia Klugmann, ci saranno quelle di Bruno Pizzul, di Camila Raznovich, di Gianfranco Vissani e di Emanuele Scarello.

Antonia Klugmann
Antonia Klugmann

Il compito di “cucinare a puntino” gli ospiti sarà affidato al gastronauta Davide Paolini. Ma il Salotto del Gusto non si esaurirà con i volti noti della cucina e della televisione (o di entrambe): sarà il palco ideale per lanciare anche il “Ricettario Mitteleuropeo di Suor Antonija – Orsolina” edito dalla Leg. “Da giovedì 21 a sabato 23 si susseguiranno momenti di incontro, ospiti e chef di fama nazionale e internazionale, opinion leader e professionisti che tengono alta la bandiera del saper produrre, del saper cucinare e del saper degustare il meglio dell’enogastronomia moderna, sempre nel rispetto delle tradizioni locali”, assicurano gli organizzatori.

Gianfranco Vissani
Gianfranco Vissani

La già annunciata nei giorni scorsi, Antonia Klugmann sarà l’ospite d’onore del talk show inaugurale di Gusti di Frontiera. Dopo gli interventi ufficiali delle autorità (in programma alle 16.45) e il taglio del nastro, la chef del ristorante stellato “L’Argine” di Vencò dialogherà con Davide Paolini. Il giornalista di Radio 24 e Sole 24 Ore condurrà anche gli altri eventi del Salotto del Gusto. Venerdì 22 alle 17 è in programma l’incontro “Gorizia: cibi, vini, confini”. Sarà l’occasione per la presentazione del “Ricettario Mitteleuropeo di Suor Antonija – Orsolina” al quale parteciperanno il curatore del volume, Carlo del Torre, la chef del ristorante “Rosenbar” di Gorizia e presidente dell’associazione ”Gorizia a tavola” Michela Fabbro, il direttore del Festival èStoria Adriano Ossola e il sommelier, delegato Ais Gorizia Michele Paiano.

Emanuele Scarello
Emanuele Scarello

A seguire, i ristoratori goriziani di “Gorizia a tavola” presenteranno alcuni piatti del Ricettario abbinati ai vini del territorio. “Una voce unica racconta una vita nel mondo con la propria terra nel cuore” è invece il titolo del successivo talk show che avrà per protagonista, alle 18, l’inconfondibile Bruno Pizzul. La voce cormonese di tante telecronache della Nazionale racconterà il cibo dal punto di vista dell’inviato. Sabato 23, alle 17, sarà il momento del provocatorio: “Overcooking-Dalla cucina spettacolo al crepuscolo degli chef?”. A moderare Davide Paolini (in questo caso nei panni di autore del libro “Il crepuscolo degli chef”) e lo “stellato” Emanuele Scarello (“Agli Amici” di Godia) sarà la conduttrice di “Kilimangiaro” e “RadiodueComeVoi” Camila Raznovich.

Camila Raznovich
Camila Raznovich

Alle 18 spazio alla consegna del premio “Gusti di frontiera 2017”, riconoscimento annuale attribuito dal Comune di Gorizia a personaggi ed esperti del mondo enogastronomico nazionale ed internazionale. Seguirà alle 18.15 il talk show “Adesso parlo io, il Che Guevara della cucina italiana”, incontro con Gianfranco Vissani. E anche senza show-cooking ci sarà da divertirsi.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista