Quotidiani locali

Scuola più sicura, via alle lezioni

Bagnaria Arsa: conclusi i lavori di ristrutturazione alla primaria Margherita Hack

BAGNARIA ARSA. Riprendono regolarmente le lezioni alla scuola Primaria Margherita Hack di Bagnaria Arsa, dopo una pausa estiva che ha visto l’esecuzione di lavori per 280.000 euro, finanziati all'interno del programma statale "Scuole sicure" ed erogati tramite la Regione.

La primaria di Bagnaria Arsa è una scuola di recente realizzazione, essendo stata costruita nel 1996, ma sin dai primi anni si sono notati alcuni problemi agli intonaci esterni con distacco degli stessi in ampie zone dell’edificio. Della situazione il Comune non ha potuto chieder conto alla ditta che ha eseguito i lavori in quanto l’impresa é fallita.

«Questo contributo – precisa il sindaco Cristiano Tiussi – ci ha permesso finalmente di affrontare una problematica annosa e di realizzare un intervento indispensabile di risanamento della muratura e, al tempo stesso, di efficientamento energetico».

I lavori, diretti dall’ing. Piero Cecconi, hanno comportato la realizzazione di un cappotto esterno, opera che da un lato ha risolto la problematica degli intonaci, dall’altro ha comportato un miglioramento della resa energetica della struttura scolastica. Si è inoltre intervenuti nel locale della mensa con il rifacimento del pavimento, è stato risistemato il viale d’ingresso alla scuola e reso automatico il portone carraio.

Si è provveduto al rifacimento del marciapiede interno al recinto scolastico e di quello sulla provinciale Ungarica utilizzato dai ragazzi del pedibus. Si è infine effettuata la cablatura della rete informatica per i supporti
didattici di nuova generazione.

«Un ringraziamento alle maestranze – conclude il sindaco – per essere riuscite (manca soltanto un muretto) ad eseguire tutto l’intervento in tre mesi, lavorando nel periodo delle vacanze estive, in modo da non ostacolare l’attività didattica».

TrovaRistorante

a Trieste Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon